TRIESTE - Forti prese di profitto, mancanza di pubblicazioni macroeconomiche importanti e ritorno alla volatilità giustificano l’incertezza dimostrata questa settimana dai mercati, dominati dai timori sulle prossime mosse delle principali banche centrali: la Federal Reserve (Stati Uniti d’America), la BOE (Bank of England) ed infine la BCE (Banca Centrale Europea).

Published in Borsa Shop
Mercoledì, 04 Dicembre 2013 08:03

Il trading online affascina i giocatori di borsa

ROMA - Per fare trading online occorre esperienza nel settore finanziario e una buona dose di prudenza per contenere le eventuali perdite e ottenere il massimo dai potenziali guadagni. I privati che si accostano per la prima volta al trading online non sanno dove mettere le mani e spesso per colmare le loro lacune si affidano a un broker qualsiasi, senza prima valutarne l’effettiva affidabilità.

Published in Economia

TRIESTE - Per quanto da alcune settimane a questa parte non si ravvisino spunti particolari per quanto concerne i mercati finanziari, abbiamo assistito ad un’ottava di Borsa caratterizzata da un susseguirsi di nuovi massimi registrati su più Borse: ieri record a Wall Street con il Dow Jones per la prima volta nella storia oltre quota 16mila punti dopo che, lunedì scorso, lo S&P500 aveva superato quota 1.800 punti stabilendo, assieme al Dax tedesco, un nuovo primato; picco degli ultimi sei mesi, infine, per l’indice Nikkei di Tokyo.

Published in Borsa Shop

TRIESTE - Nell’ultima seduta della scorsa ottava di Borsa, svoltasi tra l’11 ed il 15 novembre, Wall Street ha aggiornato ancora i massimi storici degli indici Dow Jones  e S&P 500, che hanno così fissato i loro nuovi  picchi assoluti a 15.963 e 1.798 punti rispettivamente, mentre Piazza affari, reduce da una settimana all’insegna dell’incertezza, ha visto il FTSE Mib, il più significativo indicatore azionario di Borsa italiana, lasciare sul terreno l’1,45%, riducendo così la propria performance da inizio anno al 14,8%.

Published in Borsa Shop

TRIESTE - Dopo una settimana, quella compresa tra gli scorsi 4 ed 8 novembre, caratterizzata da una forte volatilità - che a Piazza Affari ha portato il FTSE Mib, il più significativo indice azionario di Borsa italiana, ad un ribasso dell’1,06% (pari ad un +16,5% da inizio anno) - crediamo che possa inaugurarsi oggi un’ottava di assestamento, complici la minima quantità (ed importanza) dei dati macroeconomici in rilascio e l’aderenza alle aspettative di quelli sull’economia cinese comunicati nel recente week end.

Published in Borsa Shop

TRIESTE - «Borse col fiato sospeso ed occhi puntati sulla Fed» titolavamo ad inizio settimana, con gli investitori a ragionare su quali potessero essere le aspettative in dote all’ottava che si conclude oggi: i dati sull’occupazione Usa (148.000 posti di lavoro creati contro aspettative per 180.000) hanno evidenziato un tasso di disoccupazione numericamente in decrescita ma anche una minor partecipazione alla forza lavoro, un dato deludente che ha elevato la probabilità di veder slittare all’anno prossimo l’inizio del tanto paventato “tapering”, la progressiva riduzione di circa 85 miliardi di dollari al mese che la Fed, la banca centrale americana, continua ad iniettare nel sistema per sostenere finanza ed economia.

Published in Borsa Shop

TRIESTE - Dopo la definitiva soluzione dello psico-dramma sullo “shutdown” (paralisi degli uffici del governo federale) attuata mediante la posticipazione del confronto sul “debt ceiling” (l’innalzamento del tetto sul debito),  la ripresa del funzionamento a pieno regime della macchina amministrativa a stelle e strisce porterà alla pubblicazione dei dati relativi al mercato del lavoro, fondamentali per determinare aspettative attendibili circa il prosieguo della politica del QE (Quantitative Easing, la modalità con cui la Fed, la banca centrale americana, al ritmo di circa 85 miliardi di dollari al mese, inietta liquidità nel sistema finanziario ed economico). 

Published in Borsa Shop

TRIESTE - Nessun nuovo tema a caratterizzare l’ottava di Borsa che si inaugura oggi, ulteriore settimana ostaggio dell’incertezza per quello che potrebbe accadere negli Stati Uniti a seguito della questione “debt ceiling”, l’innalzamento del tetto del debito pubblico, soprattutto nella seduta odierna, caratterizzata dalla sospensione dell’attività macroeconomica americana per la festività del “Columbus Day” e da un’agenda europea che prevede la sola comunicazione dei dati sulla produzione industriale, seguita nel pomeriggio da una riunione dei ministri delle Finanze dell'Eurogruppo.

Published in Borsa Shop

TRIESTE - Si conclude oggi una settimana di Borsa ricca di spunti ed avvenimenti macroeconomici, dominata dalle ripercussioni di una politica tutta paura e delirio (paura per la crisi di Governo in Italia, delirio per il “government shutdown” - la paralisi del servizi pubblici per mancanza di coperture finanziarie - in America) ed impreziosita dall’appuntamento con le decisioni di politica economica della Banca Centrale Europea (BCE), cui continuano a fare da sfondo la decisione della Federal Reserve (Fed) di procedere ad una graduale normalizzazione dei tassi di interesse (il così detto “tapering”) e la pubblicazione di svariati indicatori sullo stato di salute dell’Eurozona e dei paesi che la compongono.

Published in Borsa Shop

TRIESTE - Settimana ricca di appuntamenti e spunti macroeconomici quella appena trascorsa e che ci accingiamo a commentare, quasi a sottolineare il ritorno al lavoro dopo l’estate vacanziera della grande volatilità e della bassa liquidità.

Published in Borsa Shop

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]