ROMA - Le manifestazioni degli insegnanti in sciopero proclamato dalla Federazione della conoscenza Cgil e degli studenti hanno avuto un’eco immediato  sui quotidiani  on line, quelli dei grandi giornali e tutti gli altri che ogni giorno forniscono notizie a centinaia di migliaia di cittadini.

Published in Il punto

ROMA - Per la scuola, oltre all'ulteriore blocco dei contratti e degli scatti d'anzianità, l'ultima trovata è l'aumento di un terzo dell'orario di lavoro a parità di salario per le scuole secondarie.

Published in Il punto

ROMA - Proprio in questi giorni ragazzi e bambini iniziano a tornare sui banchi di scuola. In vista di questo appuntamento molte famiglie hanno già affrontato la spesa per il corredo scolastico ed i libri, altre, invece, attendono gli sconti dell’ultimo minuto.

Published in Società

ROMA - A pochi giorni dall'apertura delle scuole il Codacons rivolge questo appello ai sindaci dei comuni italiani: "Chiudere gli istituti scolastici non a norma e rinviarne l'apertura a data da destinarsi".

Published in Società

Con l’avvicinarsi dell’apertura delle scuole, reiteriamo lo studio relativo ai costi del materiale scolastico e dei libri

Published in Società

ROMA - ‘Inv-factor – anche tu genio!’ , la competizione rivolta agli istituti superiori, organizzata da Consiglio nazionale delle ricerche e Rappresentanza in Italia della Commissione europea, conferma anche in questa terza edizione la creatività degli studenti italiani.

Published in Società


PARIGI - Questa mattina un uomo armato ha fatto irruzione in una scuola di Vitry-sur-Seine,  comune a circa 8 chilometri a sud-est di Parigi e ha preso in ostaggio sette persone.

Published in Mondo

ROMA - L’associazione 100autori guarda con preoccupazione al futuro del Centro Sperimentale di Cinematografia, per il quale si gioca in queste ore una partita decisiva, poiché il mandato alla presidenza del Professor Francesco Alberoni è in scadenza e il ministro della Cultura dovrà indicare il suo successore.

Published in Cinema & Teatro

“ Gran chiacchiericcio nelle scuole e tentativi di far fallire la mobilitazione ma lo sciopero è in atto ed e' legalmente proclamato”.

ROMA- Oramai è chiaro l'indicazione deve essere stata data dal Ministero: le prove devono essere fatte!

A qualsiasi costo, anche con sotterfugi e bugie. Due dure giornate di sciopero quelle del 9 e 10 maggio e ieri l'ennesimo segnale del nervosismo dei Dirigenti che hanno addirittura fatto circolare la “notizia” di una presunta revoca dello sciopero nazionale in atto.

Ignoranza? D'altra parte che i Dirigenti  abbiano necessità di “un'operazione di educazione e comunicazione, [..]" attraverso "un mix di comunicazione istituzionale e comunicazione attraverso la rete e i social network" lo ha dichiarato lo stesso Ministro Profumo!

“Uno sciopero DEVE essere revocato con 5 giorni di anticipo. Uno scioperante NON può essere sostituito. Non si può obbligare nessuno a fare lo straordinario. E' suscettibile a sanzione qualsiasi azione unilaterale da parte “datoriale” che acuiscano i motivi dello sciopero. Non si può bloccare un  pubblico servizio convocando tutti gli insegnanti nello stesso orario e mandare a casa gli alunni anticipatamente per mancanza di personale. “L'utenza” va avvisata dello sciopero ed è compito dei Dirigenti farlo.

Il Ministro,” si domanda inoltre Barbara Battista - dell'Esecutivo Nazionale dell'USB Pubblico Impiego- “come “valuta” tali comportamenti dei Dirigenti che in un sol colpo violano autonomia scolastica, legge antisciopero (leggi che noi non abbiamo voluto) ma soprattutto lo Statuto dei Lavoratori e la Costituzione?”

“Questo è solo l'anticipo”- prosegue la dirigente- “di ciò che avverrà in modo sistematico nella scuola e in tutti i servizi pubblici: la BCE ordina e i nostri Ministri eseguono, in barba a qualsiasi diritto e libertà, anche di opinione!”

Non è un caso che a dirigere l'Istituto INVALSI ci siano un Direttore della Banca d'Italia, il dott. Paolo Sestito, e il dott. Giovanni Bocchieri noto già nel Miur ai tempi Gelmini, esponente della maggiore associazione padronale di intermediazione di manodopera.

Il Protocollo firmato da tutti i Sindacati Collaborazionisti e il Governo del 3 maggio rende chiaro il progetto di asservimento dei lavoratori pubblici nel ciclo: valutazione- chiusura delle scuole – licenziamenti.

USB è l'unico sindacato che si è opposto a quel Protocollo al tavolo dello scambio di favori.

Le mobilitazioni non si fermano:

il 16 MAGGIO dalle ore 12 l'USB ha organizzato un presidio davanti la sede dell'INVALSI -a Frascati- e consegnerà tutti gli atti delle scuole e dei docenti che li hanno contestati.

Il 18 MAGGIO dalle 9.30 al cinema Farnese a Roma. Assemblea Nazionale delle RSU e delegati PER ASSUMERE I DIRITTI e LICENZIARE IL GOVERNO.

Published in Scuola

MONTREAL - Migliaia di studenti che protestano contro l'aumento delle tasse scolastiche hanno sfilato nudi per le strade di Montreal, sotto lo sguardo divertito di poliziotti, per chiedere più «trasparenza» del governo della regione locale che si trova a fronteggiare una protesta senza precedenti.

Published in Mondo

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Rapporto Human Rights Watch sul Covid-19: “Chiunque trovi il vaccino deve con…

Rapporto Human Rights Watch sul Covid-19:  “Chiunque trovi il vaccino deve condividerlo"

Trasparenza, cooperazione globale e responsabilità per una cura alla portata di tutti. I governi dovrebbero massimizzare l'accesso al vaccino Covid-19 e garantirlo economicamente alle persone in tutto il mondo, ma altresì...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Lo schermo dell’arte. “Spit earth: who is Jordan Wolfson?”, documentario s…

Lo schermo dell’arte. “Spit earth: who is Jordan Wolfson?”, documentario su uno scultore dalla personalità complessa

Suo grande cruccio è non essere (ancora?) stato inserito alla Biennale di Venezia, ma Jordan Wolfson, è oggi uno degli artisti più controversi e famosi a causa di opere, inquietanti...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]