FOCUS ECONOMIA

ROMA - Per il nuovo governo le priorità sono chiare e non eludibili: crescita economica e occupazione. Del resto questo è stato un mantra da tutti ripetuto nella campagna elettorale. 

Lunedì, 18 Febbraio 2013 14:42

I tesori nascosti della Silicon Valley

Scritto da

PADOVA - Secondo quanto dichiarato dalla Securities and Exchange Commission (SEC), l'ente governativo di controllo sulle aziende quotate in Borsa, la maggior parte delle aziende tecnologiche americane con sede nella Silicon Valley avrebbe eluso il pagamento di 225 miliardi di dollari di tasse federali.

Sabato, 16 Febbraio 2013 17:46

Una strana vigilia elettorale

Scritto da

ROMA - Mentre siamo a poco più di due settimane dal voto per le elezioni politiche e per il rinnovo di tre consigli elettorali, la borsa sembra muoversi in acque abbastanza tranquille e lo spread tra BTP decennali e Bund di pari durata è tornato abbondantemente sotto la soglia psicologica dei 300 punti base e sotto la stessa soglia Monti posta a 287 punti.

ROMA - Data la difficile situazione internazionale, sono sempre di più le nazioni che tentano in ogni modo di tassare i cosiddetti beni di lusso. “Fatta la legge, trovato l’inganno”. In questo caso l’aiuto per i più facoltosi e intraprendenti è arrivato dalle numerose giurisdizioni fiscali offshore che permettono ai proprietari di grandi imbarcazioni di registrare il proprio veliero nei loro porti.

Martedì, 12 Febbraio 2013 19:52

Zambia. Dove lo zucchero elude le tasse

Scritto da

PADOVA - Dopo esser venuti a conoscenza del misero contributo che aziende del calibro di Starbucks e Amazon versano nelle casse dell'erario, i cittadini inglesi sono di fronte all'ennesimo scandalo che coinvolge il mondo delle imprese.

Domenica, 10 Febbraio 2013 09:14

Liborgate. Maxi-multa per Royal Bank of Scotland

Scritto da

ROMA - Il 6 febbraio scorso le autorità statunitensi e inglesi hanno annunciato ufficialmente che la Royal Bank of Scotland dovrà pagare una multa di circa 615 milioni di dollari per "manipolazione" del LIBOR, il tasso d'interesse interbancario londinese su cui sono basati centinaia di migliaia di prestiti a persone ed imprese.

ROMA - Il rischio che il mondo precipiti in pericolosi scenari di guerre valutarie diventa sempre più concreto. Ecco perché bisogna continuare ad insistere sulla necessità di un accordo strategico tra i governi e i più importanti attori dell’economia per riformare la finanza ed il sistema monetario internazionale. Secondo noi, una nuova Bretton Woods è sempre più urgente e necessaria.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Andrea Camilleri, “contastorie” per sempre

Andrea Camilleri se ne è andato, a 94 anni,  mentre un suo racconto, l’ennesimo, era appena uscito in libreria e mentre si era appena spenta l’eco televisiva dell’ottava replica del...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Leggere i dati sull’economia. La storia dell’ESM raccontata dall’interno. Sovran…

Pochi giorni fa è stato diffuso dall’ESM, uno degli enti che è stato protagonista assoluto della storia economica contemporanea, un libro che ripercorre quanto avvenuto negli ultimi anni. Safeguarding the euro...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]