Mercoledì, 28 Dicembre 2016 11:39

Doping. La Russia ammette l’uso sugli atleti

NEW YORK- La Russia ammette per la prima volta "una delle più grandi cospirazioni nella storia dello sport: una vasta operazione di doping sugli atleti russi" che ha macchiato non solo le Olimpiadi invernali di Sochi nel 2014 ma l'intero movimento olimpico.

Published in Mondo
Lunedì, 01 Febbraio 2016 18:48

Che succede se a doparsi sono le bici?

Nuovo caso di doping nel mondo del ciclismo. Peccato che ad essere stata dopata non è una ciclista,  ma la sua bicicletta

Published in Sport

ROMA - Tutti gli Stati si propongono di combattere il fenomeno doping, anche se con mezzi diversi. Ultimamente si parla di passaporto biologico dell’atleta e questa potrebbe essere veramente una soluzione ottimale, perché fa una storia del tracciamento ematico dell’atleta stesso impedendogli di fatto di doparsi.

Published in Sport
Venerdì, 04 Settembre 2015 11:36

Doping: blitz del Nas,indagine 15 Paesi

FIRENZE - Decine di confezioni di steroidi anabolizzanti e ormoni autoprodotti o di provenienza industriale sono stati sequestrati dai Carabinieri del Nas di Firenze,nell'ambito di un'indagine internazionale sugli anabolizzanti illegali, molti provenienti dalla Cina.

Published in Brevissime

ROMA - La Procura antidoping del Coni ha aperto un fascicolo per accertare eventuali violazioni del codice Wada da parte di Carolina Kostner, la 28enne pattinatrice bolzanina che ha preso parte la scorsa settimana all'Italian Summer Tour 2015, un evento organizzato dall'associazione dilettantistica Ghiaccio Spettacolo che ha visto il bronzo di Sochi 2014 esibirsi a Corvara, Pinzolo ed Asiago.

Published in Sport

ROMA - Un anno e quattro mesi più mille euro di multa. E’ questa la sanzione che il Tribunale nazionale antidoping del Coni ha deciso contro la pattinatrice azzurra, per complicità nel caso di doping dell’ex fidanzato e marciatore Alex Schwazer. L’atleta altoatesina ha già annunciato che farà ricorso al Tas, il Tribunale arbitrale dello sport a Losanna.

Published in Sport

BOLOGNA - Operazione del NAS di Bologna che ha scoperto una truffa ai danni Servizio Sanitario Nazionale, cessione e somministrazione di sostanze dopanti, spaccio di stupefacenti. Otto persone sono state arrestate e 35 perquisizioni sono in corso.

Published in Cronaca

ROMA - L'amministratore delegato di Atac, Maurizio Basile, ha rassegnato le sue dimissioni dal cda dell'azienda. Maurizio Basile, classe 1948, «manager molto noto in tutti gli ambienti delle società a capitale pubblico e con un'esperienza e capacità manageriale universalmente riconosciuta». Così il sindaco di Roma Gianni Alemanno, il 19 ottobre scorso, dava il benvenuto a Basile come nuovo amministratore delegato dell'Atac. In realtà, non si trattava di un benvenuto: Maurizio Basile lasciava la carica di capo di Gabinetto del Campidoglio per assumere quella di ad della municipalizzata. Il successore di Adalberto Bertucci, che prima di lui ha guidato la municipalizzata del trasporto pubblico romano con 13mila dipendenti, l'uomo 'giustò, secondo il Campidoglio, per «gestire una fase di importante trasformazione della societa»: ovvero quella post Partentopoli, lo scandalo che ha travolto Atac e Trambus per le presunte oltre 800 assunzioni a chiamata diretta avvenute negli ultimi due anni e tra cui ci sarebbero stati parenti, segretari e mogli di assessori, dirigenti, sindacalisti.

Published in Imprese

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077