VIENNA  -  Stando a quanto riporta il  quotidiano austriaco Der Standard, Niki Lauda,  il fondatore della low cost austriaca  Fly Niki, potrebbe diventare il nuovo amministratore delegato di Alitalia.

Published in Economia


ROMA - Con la messa in mobilità dei circa 4600 lavoratori superstiti,  Alitalia Linee Aeree Italiane potrà cominciare a chiudere definitivamente i battenti. 


Published in Il punto

ROMA . - L'Antitrust ha deciso di avviare un'istruttoria per verificare se l'acquisizione della compagnia WindJet da parte di Alitalia-Cai sia in grado di eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza.

Published in Economia

ROMA - Il potere d'acquisto delle famiglie italiane è diminuito. L'allarme lo lancia l'Istat, secondo il quale la diminuzione registrata nel secondo trimestre 2011 è pari allo 0,2% rispetto al trimestre precedente, e dello 0,3% rispetto al secondo trimestre 2010. Scende ai minimi da 11 anni la propensione al risparmio delle famiglie italiane.

Published in Economia

ROMA -Oggi il papa in visita in Croazia ha ribadito il suo “no” a convivenze e coppie di fatto che assolutizzerebbero “una libertà senza impegno per la verità  [che] coltiva come ideale il benessere individuale attraverso il consumo di beni materiali ed esperienze effimere, trascurando la qualità delle relazioni con le persone e i valori umani più profondi".

Sabato, 14 Maggio 2011 21:44

Lorenzo Cesa (Udc)

"Il Federalismo costerà mille euro in più ad ogni famiglia (dati Centro Studi Udc) e con i tagli ai bilanci delle amministrazioni locali sarà sempre più difficile per i sindaci amministrare i loro Comuni"

Published in Citazioni

ROMA - Consumi ancora al palo. Le vendite al dettaglio non ripartono e a febbraio risultano invariate rispetto a un anno prima. Un timido segnale arriva dal confronto mensile, che indica un +0,1% rispetto a gennaio. E mentre i prodotti non alimentari arrancano, gli alimentari provano a tenere: ma a fare bene sono solo i discount, gli unici che segnano vendite in rialzo (+1,5% annuo). Male gli ipermercati che, tra gli esercizi, contano il calo più marcato (-2,2% annuo).

Published in Imprese

ROMA - L'aumento del prezzo della benzina, fino al record di 1,568 euro raggiunto oggi, ricadrà sulle famiglie italiane con una stangata da 1.200 euro su base annua. È quanto calcolano le associazioni dei consumatori che aderiscono a Casper. I prezzi record della benzina, unitamente all'impennata dell'inflazione, secondo Casper determineranno una maggiore spesa a famiglia per complessivi 1.205 euro su base annua: 915 euro solo per gli effetti inflattivi, 300 euro addebitabili al caro-benzina. Per questo Casper chiede al Governo di considerare prioritaria la lotta all'inflazione e di intervenire immediatamente per frenare sul nascere qualunque tentativo di rialzo ingiustificato dei prezzi e salvaguardare i bilanci delle famiglie. In particolare è indispensabile bloccare le tariffe energetiche per tutto il 2011, disporre un taglio delle accise sulla benzina non inferiore a 5 centesimi di euro al litro, e introdurre un meccanismo di sterilizzazione degli aumenti dei prezzi dei carburanti. L'Adoc avverte poi che, senza uno stop, la verde raggiungerà quota 1,70 euro entro i prossimi due mesi.

Published in Imprese

ROMA - Secondo quanto sostiene Adusbef e Federconsumatori nel 2011 è in arrivo una maxi stangata per le famiglie italiane.

Published in Società

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Notre Dame de Paris: le reliquie salvate

Una scintilla, forse solo una stupida scintilla, si accende all’interno dei uno dei più conosciuti templi del cristianesimo, Notre Dame de Paris. Una scintilla che presto diventa una fiamma che...

Nicoletta De Matthaeis - avatar Nicoletta De Matthaeis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]