ROMA - C'è sempre una prima volta. E questa volta è toccato al primo ministro irlandese, Brian Cowen. Che ha confermato le trattative con l'Unione Europea e il Fondo Monetario Internazionale per il salvataggio del sistema finanziario irlandese. Ma solo per le banche.

Published in Mondo

Frattini: favorevoli a un intervento strutturale, ma fare in fretta

Published in Mondo

Per ora nessuna richiesta di aiuto finanziario da parte dell'Irlanda. Lo ha ribadito un portavoce delle Commissione Ue, ''come ha gia' detto il governo irlandese nessun richiesta di assistenza finanziaria e' stata formulata.  ''Non possiamo discutere su ciò che non è ancora successo. Sugli aggiustamenti di bilancio, l'Irlanda ha sempre ottenuto dei risultati, per questo motivo la Commissione non puo' che sostenere gli sforzi del paese per raggiungere i suoi obiettivi'', ha spiegato il portavoce.

Published in Finanza & Mercati
Pagina 2 di 2

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

DPCM. Lettera aperta di Viviana Toniolo, attrice e direttrice dello storico teat…

DPCM. Lettera aperta di Viviana Toniolo, attrice e direttrice dello storico teatro Vittoria di Roma

Il patatrac è fatto! Il dissenso per la decisione di chiudere cinema e teatri è stato espresso, in questi giorni, da tante voci della cultura di grande risonanza e da...

Viviana Toniolo, Direttrice Artistica del Teatro Vittoria - avatar Viviana Toniolo, Direttrice Artistica del Teatro Vittoria

Ricerca. Individuati nuovi meccanismi molecolari implicati nel danno renale

Ricerca. Individuati nuovi meccanismi molecolari implicati nel danno renale

Grazie alle competenze dei ricercatori, e soprattutto alla multidisciplinarietà del gruppo di ricerca diretto dal Nefrologo, Dr Renzo Bonofiglio, in questi anni presso il Centro di Ricerca, collocato all’interno della...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]