Venerdì, 17 Marzo 2017 12:06

Voucher, Coldiretti: addio lavoro campi per 50mila studenti

Scritto da

ROMA - Con la cancellazione dei Voucher perdono opportunita' di lavoro nei campi per integrare il proprio reddito 50mila giovani studenti, pensionati e cassa integrati impiegati esclusivamente in attivita' stagionali che in agricoltura ne sono gli unici possibili beneficiari.

E' quanto afferma la Coldiretti che, nel commentare l'ipotesi di cancellazione totale dei buoni lavoro, sottolinea il rischio di favorire il sommerso In agricoltura sono stati venduti nell'ultimo anno circa 2 milioni di Voucher, piu' o meno gli stessi di 5 anni fa, per un totale di 350mila giornate di lavoro che - sottolinea la Coldiretti - hanno aiutato ad avvicinare al mondo dell'agricoltura giovani studenti e a mantenere attivi molti anziani pensionati nelle campagne senza gli abusi che si sono verificati in altri settori dove sono aumentati esponenzialmente. I buoni lavoro sono stati introdotti inizialmente proprio in agricoltura per la vendemmia nel 2008 e da allora - conclude la Coldiretti- hanno consentito nel tempo di coniugare gli interessi dell'impresa agricola per il basso livello di burocrazia con quelli di pensionati, studenti e disoccupati. 

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Coaching Cafè

Networking, non solo un sistema per conoscersi, ma un posto dove realizzare “cos…

Non solo coaching: networking, non solo un sistema per conoscersi, ma un posto dove realizzare “cose”. Appartenere ad una rete di contatti, costituisce oggi la base per molte delle nostre...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Scontro fra titani: Cicciolina contro Di Maio

Nella sua personale crociata contro i vitalizi dei parlamentari, Luigi di Maio ha avuto l’ardire di citare Ilona Staller, la popolare Cicciolina che nel 1987 fu eletta deputata ed entrò...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Demografia horror. Saremo 15 milioni in meno già negli anni ’30?

Incrociando un paio di dati dell’Istat emerge che la dinamica demografica del nostro Paese si avvierebbe ad un decremento della popolazione molto più rapido di quanto previsto.

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208