Legambiente: “Un fatto grave e assurdo. Chiediamo un aumento dei controlli su tutto il territorio per proteggere la qualità dell'agricoltura italiana”

Published in Società

ROMA - Nell’articolo del 20 maggio scorso, avevamo parlato del braccio di ferro tra la Monsanto e il governo argentino sul controllo delle sementi OGM. La Monsanto pretendeva di controllare tutte le sementi degli agricoltori per individuare quelle provenienti dal mercato “nero” abbastanza florido. Aveva anche minacciato il blocco all’introduzione dei semi di nuova produzione (RR2 Xtend).

Published in Mondo

BRUXELLES - "A seguito di costanti pressioni da parte del governo degli Stati Uniti, la Commissione europea ha chiuso da mesi nel cassetto il parere legale che conferma che gli organismi geneticamente modificati (ogm) prodotti mediante 'gene-editing' e altre nuove tecniche biotech, ricadono nella normativa Ue sugli ogm".

Published in Società

ROMA  - Il governo italiano prosegue con determinazione sulla decisione di vietare la coltivazione degli ogm in Italia e, a tal proposito, il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali rende noto che il ministro Maurizio Martina, di concerto con il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti e il  ministro della Salute Beatrice Lorenzin, ha inviato alla Commissione  Europea "le richieste di esclusione di tutto il territorio italiano  dalla coltivazione di tutti gli Ogm autorizzati a livello europeo" si  legge in una nota. "Le richieste sono fatte in attuazione della nuova Direttiva europea  2015/412 dell'11 marzo 2015, che consente agli Stati membri di vietare al proprio interno la coltivazione degli organismi geneticamente  modificati" precisa il Mipaaf.

Published in Società

ROMA - Via libera alla commercializzazione della primamelageneticamente modificata che non annerisce e mantiene l’aspetto sempre fresco una volta tagliata a fette, chiamata “Arctic Apple .

Published in Società

ROMA - Il Consiglio di Stato conferma una scelta già fatta sul piano politico dall’Italia con la firma il 23 gennaio scorso da parte del  ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, del Ministro delle politiche agricole Maurizio Martina e di quello dell’Ambiente, Gian Luca Galletti del decreto che sancisce il divieto di coltivazione di mais Ogm MON810 per un periodo di ulteriori 18 mesi dalla sua entrata in vigore, soluzione questa che risulta legittimamente adottata dopo il via libera del Consiglio di Stato stesso che ha respinto il ricorso contro il precedente decreto.

Published in Società

ROMA - Calano del 3 per cento i terreni seminati con organismi geneticamente modificati (ogm) in Europa nel 2014 a conferma della crescente diffidenza nei confronti di una tecnologia che non rispetta le promesse.

Published in Società

ROMA - Soddisfazione di Legambiente per il via libera finale dell’Europarlamento alla direttiva che consentirà ai paesi membri dell’Ue di limitare o proibire la coltivazione di ogm sul territorio nazionale anche se questi sono autorizzati a livello europeo.

Published in Società

ROMA - L’Italia è libera di non coltivare Ogm come ha fatto fino ad ora e come chiedono quasi 8 cittadini su 10 (76 per cento) che si oppongono al biotech nei campi. E’ quanto afferma il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo  nel commentare positivamente l’avvicinarsi dell’ accordo europeo di principio Consiglio-Commissione-Parlamento per la liberta' di scelta degli Stati membri sugli Ogm annunciato dal Ministro per l'ambiente, Gianluca Galletti che dovrà essere formalmente approvato dal Comitato degli Ambasciatori Ue.

Published in Società
Martedì, 11 Novembre 2014 14:15

Ogm. I singoli Paesi Ue potranno vietarlo

BRUXELLES - Via libera della Commissione ambiente dell'Europarlamento alla nuova normativa che prevede la possibilità per i 28 Stati membri di limitare o bandire la coltivazione di Organismi geneticamente modificati (Ogm) sul proprio territorio anche se autorizzata a livello Ue. La novità rispetto al testo iniziale è l'inserimento, nell'elenco delle motivazioni alle quali possono ricorrere gli Stati membri per imporre lo stop agli Ogm, del criterio "ambientale".

Published in Società
Pagina 1 di 3

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Capire l’economia. QCM attacca Bio-On. Cosa è successo?

Nei giorni scorsi la Bio-On, società bolognese operante nel settore delle bio plastiche, è stata messa nel centro del mirino da un fondo americano che l’accusa di aver mentito sui...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Anakoinosis, un principio terapeutico contro il tumore

Ce ne parla la Prof.ssa Ghibelli dell'Università di Tor Vergata. Prospettive per uno sviluppo farmacologico

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]