ECONOMIA

Bortolussi: “Con l’estensione della fatturazione elettronica tra imprese private è necessario evitare un aumento dei costi amministrativi a carico delle piccole imprese”

Published in Economia

Bortolussi: “In questi ultimi anni abbiamo assistito ad una ridda di sigle. Dopo la Service tax, l’Isi, la Trise, la Tuc, e infine di Iuc, che attualmente include la Tasi, l’Imu e la Tari, speriamo che con la Local tax gli esperimenti e il dilettantismo di coloro che li hanno compiuti siano terminati.”

Published in Economia

VENEZIA - Nonostante le promesse fatte nei mesi scorsi da autorevoli esponenti del Governo, per la stragrande maggioranza dei contribuenti italiani il modello 730 costerà di più rispetto all’anno scorso”.

Published in Economia

ATENE - Il Parlamento greco ha approvato la legge che concede ai contribuenti maggiore tempo per pagare le tasse arretrate o i contributi pensionistici dovuti ai fondi pensione pubblici. In base al provvedimento, i contribuenti in difficoltà con i pagamenti potranno versare il dovuto fino ad un massimo di 100 rate. 

Published in Mondo
Sabato, 07 Marzo 2015 11:40

La local tax vale 26 miliardi di euro

Bortolussi: “Dal 2011 botteghe, negozi e uffici hanno subito un incremento del prelievo fiscale superiore al 100 per cento”

Published in Focus Economia
Sabato, 07 Febbraio 2015 11:34

Tasse. I lombardi i più tartassati d'Italia

Bortolussi: “Il nostro sistema tributario pesa di più nelle regioni dove la concentrazione della ricchezza è maggiore”

Published in Focus Economia
Venerdì, 16 Gennaio 2015 14:23

Legge stabilità.Nuovo aumento sulle bollette

ROMA - L'Autorità per l'Energia non ha fatto in tempo ad annunciare il calo delle bollette elettriche all'inizio dell'anno a seguito della congiuntura favorevole che già si prospetta un nuovo aumento sulle bollette per le famiglie italiane.

Published in Economia
Martedì, 30 Dicembre 2014 12:34

Tasse. Ecco tutti gli aumenti del 2015

I più penalizzati saranno gli automobilisti, le categorie professionali che quotidianamente utilizzano l’auto o il camion (taxisti, agenti di commercio, autotrasportatori) e, soprattutto, i lavoratori autonomi iscritti alla sezione separata dell’Inps (freelance)

Published in Economia

ROMA - Il C.R.E.E.F. - Centro Ricerche Economiche Educazione e Formazione Federconsumatori ha aggiornato e implementato la VIII indagine nazionale sui “Servizi e Tariffe Rifiuti”, in cui sono stati presi in esame gli importi della TARI 2014 nelle 110 città capoluogo.

Published in Società
Mercoledì, 17 Dicembre 2014 12:50

Revisione auto. Ecco le novità dal 1 gennaio 2015

VENEZIA - Cambiano le regole per le revisioni auto/moto. Dal  1° gennaio 2015 scatterà lo stop di quelle eseguite in maniera superficiale. Richiesta, peraltro,  sollevata a gran voce da tutti gli operatori del settore, che, in questi anni, hanno agito onestamente  a fronte di una piccola parte di centri autorizzati che agevolavano le “promozioni” di vetture e moto non proprio perfettamente a norma.

A breve, fa sapere la CGIA, la revisione eseguita sull’autovettura  dovrà essere effettuata tramite videosorveglianza, comunicata in tempo reale alla Motorizzazione Civile e quindi strettamente monitorata, così come previsto dal nuovo protocollo per le revisioni denominato “Mctcnet2”.

Se gli autoriparatori salutano con soddisfazione questa novità, i centri di revisione, fanno sapere dalla CGIA, sono preoccupati perché la nuova revisione comporterà sia un deciso aumento dei costi sia un nuovo numero di adempimenti burocratici da espletare. Per adeguarsi alle disposizioni previste dal  nuovo protocollo, i centri autorizzati hanno già sostenuto una spesa di almeno 10.000 euro per l’adeguamento dei macchinari e dei software, a fronte di una tariffa ministeriale che, ricordano dalla CGIA, è ferma da oltre 7 anni.

Cosa comporterà la nuova normativa ? 

“Innanzitutto – fa sapere Roberto Bottan Presidente sia degli Autoriparatori sia della CGIA – ci sarà una maggiore sicurezza dei dati, un’imparzialità dei risultati e uno stop alle frodi sulle revisioni.  L’introduzione della tecnologia  per controllare le revisioni dei veicoli comporterà, infatti, l’impossibilità da parte degli operatori di modificare un eventuale esito negativo della stessa”.

Cosa deve fare quindi il proprietario di un’auto o di una moto ?

“Diventa fondamentale far controllare i propri mezzi dal meccanico di fiducia - conclude Bottan -  mantenerli efficienti  ed essere certi della funzionalità prima di portarli in sede di revisione”.

Dalla CGIA ricordano che mantenere  la propria auto o la propria moto efficiente  e funzionante è una questione fondamentale per viaggiare in piena sicurezza e per non mettere a repentaglio la vita degli altri e la propria. Con  il nuovo protocollo delle revisioni gli automobilisti non dovranno farsi trovare impreparati, controlli periodici e regolari aiuteranno a mantenere i mezzi sicuri allungando la tenuta degli stessi. La tariffa della revisione, concludono dalla CGIA, è stabilità dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e costa all’utente 65,68 euro.  Sia per le auto sia per le moto la prima revisione va effettuata  dopo 4 anni dall’immatricolazione: successivamente ogni due anni.

Tariffario per l’attività di revisione

auto/moto in un Centro autorizzato (*)

(importi in €)

Tariffa obbligatoria per la revisione

    45,00

IVA 22% sulla tariffa

9,90

Totale tariffa

54,90

Diritti pratiche automobilistiche c.c. 9001

(esente IVA ex art. 15)

9,00

Corrispettivo del servizio versamento

1,46

IVA 22% sul corrispettivo di versamento

0,32

Totale diritti e commissione

10,78

TOTALE COSTO REVISIONE

  65,68

Fonte CGIA

(*) Tariffario prescritto con Decreto del Ministero dei

Trasporti in concerto con quello dell’Economia  n° 161

del 2 agosto 2007

Published in Società

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]