ECONOMIA

 

Alitalia, come Aerolineas, è stata privatizzata due volte. La privatizzazione ha portato per entrambe alla riduzione del personale, delle rotte e della flotta. Nonostante le cure per diminuire i costi, la compagnia argentina è tornata allo stato nel 2009.

Published in Economia

BUENOS AIRES - A poche ore dalla declassificazione di 3000 documenti da parte del Vaticano e dell’Episcopato Argentino, lettere inviate ala Chiesa dai famigliari delle vittime della dittatura durante gli anni di piombo, la titolare delle Abuelas de Plaza de Mayo, Estela de Carlotto, ha festeggiato per la decisione sebbene criticando fortemente il ruolo dei vescovi durante quell’epoca.

Published in Il punto

Le missive con le richieste di notizie sui desaparecidos per il  momento non saranno di accesso al pubblico ma per uso giudiziario o di famigliari; “La chiesa apparirà con più luci che ombre”, ha anticipato il monsignor José Maria Arancedo.

Published in Mondo

BUENOS AIRES  - L'ex presidente argentino Cristina Fernandez de Kirchner sara' interrogata il prossimo 20 ottobre per il caso di frode in cui e' coinvolta e tutt'ora in corso.

Published in Mondo

ROMA - Nell’articolo del 20 maggio scorso, avevamo parlato del braccio di ferro tra la Monsanto e il governo argentino sul controllo delle sementi OGM. La Monsanto pretendeva di controllare tutte le sementi degli agricoltori per individuare quelle provenienti dal mercato “nero” abbastanza florido. Aveva anche minacciato il blocco all’introduzione dei semi di nuova produzione (RR2 Xtend).

Published in Mondo

ROMA - Washington. Patricia Derian, la ex funzionaria degli Stati Uniti che denunciò le violazioni dei diritti umani in Argentina durante la dittatura, è morta l’altro ieri a 86 anni nella sua casa a Chapel Hill, nella Carolina del nord.

Published in Diritti Umani

Attraverso centomila documenti, una investigazione porta alla luce la lista completa dei suoi appartenenti. Ecco alcuni dei casi più interessanti. Dagli anni sessanta, un misterioso attore sociale ha avuto influenza nella vita politica argentina: La massoneria

Published in Primo piano

ROMA - Continua la polemica sul glifosato, l’erbicida indispensabile alla crescita degli OGM nei campi. Di pochi giorni fa, la notizia che l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e la FAO hanno fatto marcia indietro circa la tossicità della sostanza, asserendo che “probabilmente” non è dannoso per la salute annullando, di fatto, la precedente classificazione di “possibile” rischio cancerogeno che gli era stata data.

Published in Il punto

Denunciata per mancanza di titolo

Published in Mondo

BUENOS AIRES - Si tratta di un business multimilionario, che senza dubbio ha beneficiato a corporazioni e al potere finanziario, per il quale il Banco Central vendeva dollari a un prezzo minore di quello del mercato, secondo quanto affermano i denuncianti, il senatore macrista Federico Pinedo e il deputato radicale Mario Negri. 

Published in Mondo
Pagina 1 di 7

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Coaching Cafè

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

La Grecia e la sua ammissione tardiva al QE. Due soluzioni possibili

Cominciamo con una precisazione estremamente importante. Il recente annuncio di Mario Draghi riguarda la fine del Quantitative easing da parte della BCE entro la fine di quest’anno. La BCE quindi...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077