Venerdì, 22 Ottobre 2010 10:30

Giornata mondiale contro l’ictus cerebrale

Scritto da

ROMA - Nel mondo 1 persona ogni 6 secondi, indipendentemente dall’età e dal sesso, viene colpita da ictus. In Italia l’ictus colpisce più di 600 persone ogni giorno.

In occasione della Giornata mondiale contro l’ictus cerebrale (29 ottobre 2010), viene presentata una ricerca realizzata da A.L.I.Ce. Italia onlus, Censis e Università degli Studi di Firenze, nell'ambito di un progetto Ccm sostenuto dal Ministero della Salute, che analizza il vissuto, i bisogni e i costi sostenuti dalle famiglie dei pazienti colpiti da ictus cerebrale in Italia. Inoltre, attraverso una indagine condotta su un campione rappresentativo della popolazione italiana, è stato approfondito il grado di conoscenza dell'ictus cerebrale, delle cause, delle conseguenze e delle cure disponibili, che oggi offrono eccezionali potenzialità di prevenzione e di trattamento.

Modera
Franco Di Mare - Giornalista Rai

Presentazione della Giornata mondiale contro l’ictus cerebrale 2010
Maria Luisa Sacchetti - A.L.I.Ce. Italia onlus

Presentazione del progetto Ccm «Promozione dell'assistenza all'ictus cerebrale in Italia»
Domenico Inzitari - Università degli Studi di Firenze

I costi sociali e i bisogni assistenziali dei malati di ictus cerebrale
Ketty Vaccaro - Censis

Ictus, dalla ricerca alle cure per il paziente
Cesare Fieschi - Università degli Studi di Roma La Sapienza

Conclusioni
Giuseppe De Rita - Censis

I costi sociali e i bisogni assistenziali dei malati di ictus cerebrale.  Giovedì 28 ottobre 2010 - ore 11:30 presso il Salone Centrale - Policlinico Umberto I Viale del Policlinico, 155 - Roma

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

artemagazine.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]