Sabato, 26 Settembre 2015 10:48

Libreria Nuova Europa. “Con Pasolini. Dieci giorni alla scoperta di una vita”

Scritto da

Sin dal debutto affluenza speciale per l’evento diretto da Ippolito e organizzato dalla Libreria Nuova Europa I Granai. Inaugurata da Filippo La Porta la mostra fotografica “I tanti Pasolini”. Oggi 26 settembre “Le canzoni di Pasolini” 

ROMA – Non solo intenditori, ma anche tantissimi curiosi, hanno partecipato ieri, venerdì 25 settembre, all’inaugurazione della mostra fotografica “I tanti Pasolini”, primo appuntamento di “conPasolini. Dieci Giorni alla scoperta di una vita”. L’evento a Roma, di cui è direttore Roberto Ippolito e organizzato dalla Libreria Nuova Europa I Granai, prosegue sino a domenica 4 ottobre 2015.

La manifestazione dimostra subito la sua ricchezza e la sua particolarità. Afferma Ippolito: “C’è vita ‘conPasolini’. Quanta voglia di approfondire è venuta fuori nel corso del caloroso debutto grazie all’idea di mettere insieme vicende private e pubbliche, di raccontare in maniera unica una delle figure più amate e più travagliate del novecento italiano”.

“Mi attraeva e allo stesso tempo mi provocava, mi faceva arrabbiare”, ha dichiarato Filippo La Porta nel suo intervento durante l’inaugurazione della mostra fotografica “I tanti Pasolini”, realizzata dall’Archivio Riccardi e curata da Giovanni Currado e Maurizio Riccardi. “Una volta lessi un articolo, forse era il 1971 e Pasolini diceva che c’era una cosa più eversiva della rivolta, cioè la rassegnazione. Parlava quel tipo di rassegnazione di chi è completamente estraneo al potere e lo accetta passivamente. Io però, anche se mi faceva arrabbiare, lì con il mio destino ad ascoltare la sua vocina da maestro. Lo seguivo fedelmente e non ho più smesso di farlo fino a quando è morto, fino a questi giorni”.

E Maurizio Riccardi, nel descrivere il lungo lavoro che ha portato alla realizzazione della mostra fotografica e del catalogo omonimo, ha ricordato: “Ritrovare queste immagini è stato un po’ come ritrovare il nostro Archivio, ma nessuno ci ha colpito come Pasolini. Raccontava con forza e trasparenza come stanno le cose, ci descriveva la realtà senza omettere nulla, nemmeno i problemi. Ci manca un Pasolini oggi”. 

Roberto Ippolito, direttore editoriale di “conPasolini”, ha conosciuto un nuovo successo con “Abusivi”, pubblicato da Chiarelettere, dopo i bestseller “Ignoranti” (Chiarelettere), “Evasori” e “Il Bel Paese maltrattato”, entrambi editi da Bompiani. Giornalista, è organizzatore culturale.

 

programma “conPasolini” – Libreria Nuova Europa I Granai 25 settembre/4 ottobre 2015

Sabato 26 settembre a “conPasolini” (Libreria Nuova Europa I Granai, via Mario Rigamonti 100, Roma), alle 18.00 Le canzoni di Pasolini, Irene Toppetta propone al pubblico uno studio originale sulle canzoni scritte da Pasolini con accompagnamento dalla chitarra di Fabio Micalizzi e dalla voce di Marta La Noce,

Giovedì 1 ottobre a “conPasolini” (Libreria Nuova Europa I Granai, via Mario Rigamonti 100, Roma) alle 18.00 Pasolini raccontato a tutti, presentazione del libro di Fulvio Abbate (Baldini & Castoldi). Abbate ricostruisce le vicende di Pasolini e il suo impatto nella società di ieri e di oggi, ne delinea il profilo attraverso la testimonianza di chi l’ha conosciuto, frequentato, o soltanto incrociato.

Sabato 3 ottobre a “conPasolini” (Libreria Nuova Europa I Granai, via Mario Rigamonti 100, Roma) alle 12.00 Pasolini Comizi d’amore, con Mario Desiati presentazione in anteprima nazionale del libro di Contrasto a cura di Graziella Chiarcossi e Maria D’Agostini con la trascrizione del film omonimo, i documenti, il materiale preparatorio e le fotografie di scena di Mario Dondero e Angelo Novi.

Domenica 4 ottobre a “conPasolini” (Libreria Nuova Europa I Granai, via Mario Rigamonti 100, Roma) alle 9.00 Le strade di Pasolini, visita di una giornata intera in pullman concepita per l’occasione da Ippolito. Uno dopo l’altro vengono toccati i luoghi simbolo che hanno segnato a Roma le vicende artistiche come quelle personali: da Monteverde a Ostia, dal Pigneto al Mandrione e non solo.

Letture di Elisa Ferrini e Matteo Francese

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

artemagazine.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]