×

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /var/www/vhosts/dazebaonews.it/httpdocs/images/MPS

×

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/MPS

Venerdì, 25 Gennaio 2013 19:17

Mps. Nel 2012 i dipendenti marciavano contro i tagli

Scritto da
Rate this item
(5 votes)

SIENA - A rivedere oggi queste foto, s'intravede già quell'oscuro presagio che adesso si è rivelato in tutta la sua violenza sulla banca Monte dei Paschi di Siena.

Quel  16 marzo del 2012 4.000 dipendenti del MPS sfilarono per le strade di Siena con trombette, fischietti, bandiere e uno striscione che annunciava la morte della loro banca. Arrivarono da tutta Italia e gridarono la loro contrarietà al piano di riduzione dei costi imposto dal direttore generale Fabrizio Viola.

{gallery}MPS{/gallery}

Last modified on Venerdì, 25 Gennaio 2013 19:21

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Leggere i dati sull’economia. La storia dell’ESM raccontata dall’interno. Sovran…

Pochi giorni fa è stato diffuso dall’ESM, uno degli enti che è stato protagonista assoluto della storia economica contemporanea, un libro che ripercorre quanto avvenuto negli ultimi anni. Safeguarding the euro...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

L’Italia e gli italiani nel cinema albanese

Il cinema albanese è stato il protagonista di questa primavera romana appena conclusa. Dopo aver conquistato la vittoria alla decima edizione del Francofilm – il Festival del cinema francofono organizzato...

Romano Milani - avatar Romano Milani

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]