Mercoledì, 26 Luglio 2017 11:05

Ozonoterapia: GAEI, la Grande Auto Emoinfusione dai numerosi benefici

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Il dott. Antonio Rutigliano, specialista in immunoematologia, per anni primario presso la ASL di Brindisi, dal 1999 ad oggi ozonoterapeuta SIOOT, dopo aver testato in laboratorio i vantaggi della miscela di O2O3, ne ha comprovato gli effetti immunomodulante ed emoreologico.

« Eseguo trattamenti locali con la miscela di ossigeno ozono sia per le patologie muscolo scheletriche: lombo-cervicali, lombosacrali, musco-articolare; sistemici come la GAEI: la grande auto-emoinfusione, indicata per le patologie del sistema circolatorio arterovenoso e nelle sindromi da deficit immunitari. La GAEI è una delle metodiche più efficaci e ad alta concentrazione di O2O3 approvata dai protocolli SIOOT e consiste nel prelievo di 150 cc di sangue venoso convogliato in una sacca certificata, ozonizzato e reinfuso senza distacco nel paziente, con un effetto terapeutico immunizzante e di attivazione circolatoria. Efficace nel trattare patologie rare come la CFS o Stanchezza cronica e la fibromialgia - come attestano recenti ricerche mediche - sulle quali nessuna terapia è risultata davvero risolutiva sinora».

Il dott. Antonio Rutigliano specifica di aver potuto sperimentare e testare in laboratorio l’effetto della miscela di ossigeno ozono sui leucociti che subiscono: “un’ attivazione che dona al paziente un benessere rilevabile, neutralizzando gli effetti legati all’accumulo dei radicali liberi.”. «La Grande Auto Emoinfusione tratta con successo le patologie di origine immunitaria come il lupus, la sclerosi multipla in fase iniziale, le malattie neuro-degenerative, rallentandone il decorso e con risultati sorprendenti, la CFS e la fibromialgia: patologie croniche, spesso difficili da diagnosticare e invalidanti, caratterizzate da forte senso di stanchezza, dolori articolari diffusi, alterazione della temperatura corporea. Dopo sole 10 sedute di GAEI, il 90% dei pazienti affetti da CFS e fibromialgia torna alle proprie abitudini di vita; la GAEI è anche molto efficace per il suo effetto-anti age, detossificante e nelle fasi di stress e di ipossia generale, ripristinando un alto livello di ossigenazione cellulare e tissutale».

Tra i tanti pazienti che il dott. Rutigliano, referente regionale della SIOOT in Puglia, ha trattato un caso è stato per lui memorabile: « Ricordo la storia di un avvocato affetto da CFS e fibromialgia, impossibilitato per la forte stanchezza e i dolori diffusi a recarsi in tribunale e dibattere le cause, sino al trattamento con ozono sistemico per via endovenosa, che ha curato definitivamente la malattia cronica». E sono tanti altri i casi stupefacenti come questo, che con un solo ciclo di terapia, stando anche ai recenti studi del Prof. Umberto Tirelli, riescono ad arginare i sintomi della Stanchezza cronica e la fibromialgia, riportando il paziente a una buona qualità della vita.

La GAEI è adatta a ogni età, efficace sugli anziani e sui giovani allo stesso modo per trattare patologie virali, neuro- degenerative e immunodepressive, con grande efficacia e nessun effetto collaterale, come dimostrano gli studi e i tanti pazienti sinora guariti con successo da specialisti accreditati SIOOT. 

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Opinioni

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208