Mercoledì, 04 Aprile 2012 13:43

Imprenditore si uccide. La sua azienda era in fallimento

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Ancora un altro drammatico suicidio legato al periodo di crisi che l'Italia sta attraversando.  Un imprenditore di 59 anni si è ucciso sparandosi un colpo di fucile nel primo pomeriggio a Roma.

L'uomo ha lasciato una lettera in cui, chiedendo scusa ai familiari, attribuiva il suo gesto alle difficoltà economiche. L'azienda di costruzioni e progettazione di alluminio del 59enne era in fallimento e alcuni dipendenti erano già finiti in cassaintegrazione. A trovare l'uomo rientrando a casa nell'appartamento in via del Cottanello è stato il figlio di 19 anni. Sul posto gli agenti del commissariato Sant'Ippolito e la polizia scientifica.

Last modified on Giovedì, 19 Aprile 2012 16:59

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Festival di Cannes

Cannes 70. A sorpresa vince “The square”. Tutti i premiati

CANNES -  La giuria del  Festival Internazionale del Film di Cannes  presieduta da Pedro Almodovar e composta da Maren Ade, Jessica Chastain, Fan Bingbing, Agnès Jaoui, Park Chan-wood, Will Smith, Paolo Sorrentino, Gabriel...

Redazione - avatar Redazione

Cultura

Opinioni

La Magia del Coaching e l’Expecto Patronum!

Facendo seguito ad una serie di considerazioni lette sulle riviste, fatte da alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, indicative di tanta confusione sul contesto del coaching, colgo questa occasione come...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Alda Merini. La straordinaria avventura del Bacchelli, un vitalizio meritato

 Alda Merini si è spenta, a settantotto anni, il primo novembre 2009. Ha avuto funerali di Stato con camera ardente in Duomo. La sua tomba è nel cimitero monumentale di...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077