Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62
Menu
Non siamo un popolo di evasori

Non siamo un popolo di evasori

I dati presentati quest’oggi dal prof. Giovannini ci autorizzano a...

Doit Festival. “Assolutamente deliziose”…  ed è vero

Doit Festival. “Assolutamente deliziose”… ed è vero

La storia squinternata di due cugine si trasforma in vicenda...

Teatro Quirino. “Puntila e il suo servo Mati” di B. Brecht. 4-9 aprile

Teatro Quirino. “Puntila e il suo servo Mati” di B. Brecht. 4-9 aprile

ROMA - Considerata una delle migliori commedie di Brecht, scritta...

Enrico Letta, l'eurottimista critico

Enrico Letta, l'eurottimista critico

Riflessioni sul nuovo libro di Enrico Letta e sul futuro...

Teatro Manzoni. “La notte della Tosca”. Da non perdere

Teatro Manzoni. “La notte della Tosca”. Da non perdere

“La notte della Tosca” è una tragicommedia intelligente sulla precarietà...

Articolo Uno fra memoria e futuro

Articolo Uno fra memoria e futuro

Un Tempio di Adriano listato virtualmente a lutto, uno Speranza...

Vendite di armi, poi aiuti miliardari. Le contraddizioni dei Paesi ricchi

Vendite di armi, poi aiuti miliardari. Le contraddizioni dei Paesi ricchi

I trasferimenti multimiliardari di armi all’Arabia Saudita da parte di...

SNGCI. Insieme all’Auditorium tutti gli Oscar italiani

SNGCI. Insieme all’Auditorium tutti gli Oscar italiani

Giuseppe Tornatore, Paolo Sorrentino, Nicola Piovani, Ennio Morricone, Roberto Benigni...

A Roma il 25 marzo scatta la protesta per uscire dall'euro

A Roma il 25 marzo scatta la protesta per uscire dall'euro

ROMA - Il 25 marzo 2017 ricorre il 60° anniversario...

Londra. Torna la calma dopo l'attentato, l'allerta rimane

Londra. Torna la calma dopo l'attentato, l'allerta rimane

LONDRA  - Solo nella mattina e' tornata una relativa calma...

Prev Next

Bassolino condannato a pagare 8 milioni dalla Corte dei conti

Bassolino condannato a pagare 8 milioni dalla Corte dei conti

NAPOLI - L'ex governatore campano, Antonio Bassolino, e' stato condannato dalla Corte dei Conti della Campania a pagare otto milioni di euro per danno erariale.

I fatti si riferiscono a un presunto, mancato, adempimento di un'intesa che prevedeva l'utilizzo di Lsu per un piano di bonifiche ambientali. I lavoratori socialmente utili avrebbero dovuto essere impiegati nel 2002 quando Bassolino ricopriva l'incarico di commissario straordinario di Governo alle bonifiche. Secondo l'accusa, l'ex presidente della Regione non avrebbe adempiuto il contratto stipulato tra i ministeri dell'Ambiente e del Lavoro, Jacorossi e il Commissariato straordinario. Gli Lsu non sarebbero stati messi a disposizione per garantire l'apertura di alcune discariche. Secondo quanto si e' appreso, i legali di Bassolino presenteranno appello perché ritengono la sentenza, di poche righe, "immotivata". Condannati al pagamento di 4 milioni di euro ciascuno anche due subcommissari di Governo per le bonifiche della Regione Campania dell'epoca, Raffaele Vanoli e Arcangelo Cesarano. Assolti, invece, gli altri 12 imputati tra i quali numerosi esponenti dell'allora giunta regionale guidata da Bassolino. Circostanza che, secondo i difensori dell'ex governatore, rappresenta un "fatto anomalo".

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208