Venerdì, 09 Gennaio 2015 21:35

Bassolino condannato a pagare 8 milioni dalla Corte dei conti

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

NAPOLI - L'ex governatore campano, Antonio Bassolino, e' stato condannato dalla Corte dei Conti della Campania a pagare otto milioni di euro per danno erariale.

I fatti si riferiscono a un presunto, mancato, adempimento di un'intesa che prevedeva l'utilizzo di Lsu per un piano di bonifiche ambientali. I lavoratori socialmente utili avrebbero dovuto essere impiegati nel 2002 quando Bassolino ricopriva l'incarico di commissario straordinario di Governo alle bonifiche. Secondo l'accusa, l'ex presidente della Regione non avrebbe adempiuto il contratto stipulato tra i ministeri dell'Ambiente e del Lavoro, Jacorossi e il Commissariato straordinario. Gli Lsu non sarebbero stati messi a disposizione per garantire l'apertura di alcune discariche. Secondo quanto si e' appreso, i legali di Bassolino presenteranno appello perché ritengono la sentenza, di poche righe, "immotivata". Condannati al pagamento di 4 milioni di euro ciascuno anche due subcommissari di Governo per le bonifiche della Regione Campania dell'epoca, Raffaele Vanoli e Arcangelo Cesarano. Assolti, invece, gli altri 12 imputati tra i quali numerosi esponenti dell'allora giunta regionale guidata da Bassolino. Circostanza che, secondo i difensori dell'ex governatore, rappresenta un "fatto anomalo".

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

labo.jpg

Cerca nel sito

WEB_300X300.jpg

Festival di Cannes

Cannes 71. Cate Blachett: “Quale Presidente di giuria non posso che sentirmi umi…

CANNES - L’attrice australiana Cate Blanchett presiederà la 71ma edizione del festival di Cannes che cadrà nel maggio 2018. “Torno a Cannes dopo anni come attrice e produttrice, per le...

Redazione - avatar Redazione

Cultura

Opinioni

Coaching: cosa è e a chi è utile

Liberare le potenzialità di una persona perché riesca a portare al massimo il suo rendimento; aiutarla ad apprendere piuttosto che limitarsi ad impartirle insegnamenti. ( Whitmore, 2006 ) 

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Garrincha e Audrey Hepburn: il giorno in cui morì la bellezza

Per una di quelle strane coincidenze della vita, a dieci anni l'uno dall'altra, ci hanno detto addio Garrincha, funambolo brasiliano così chiamato in quanto i suoi passi in campo somigliavano...

Roberto Bertoni - avatar Roberto Bertoni

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077