Lunedì, 12 Settembre 2016 07:32

Usura gestita dalla mafia: 4 arresti nel catanese

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

CATANIA - La Polizia di Stato di Catania sta eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 4 persone ritenute responsabili di usura e tentata estorsione con l'aggravante della forza di intimidazione e della condizione di assoggettamento e di omertà derivanti dall'appartenenza all'associazione mafiosa Cappello-Bonaccorsi e di avere commesso il reato a danno di soggetti che versavano in stato di bisogno.

Le indagini dei poliziotti della squadra mobile hanno fatto emergere un vorticoso giro di prestiti ad usura, gestito dalla madre di un boss dell'organizzazione Cappello - Bonaccorsi alla quale le vittime si rivolgevano per ottenere somme di denaro. Le vittime venivano pesantemente minacciate in caso di ritardo nella restituzione degli interessi o della sorte capitale. I particolari dell'operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 10.15 in Procura. 

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Festival di Cannes

Cannes 70. A sorpresa vince “The square”. Tutti i premiati

CANNES -  La giuria del  Festival Internazionale del Film di Cannes  presieduta da Pedro Almodovar e composta da Maren Ade, Jessica Chastain, Fan Bingbing, Agnès Jaoui, Park Chan-wood, Will Smith, Paolo Sorrentino, Gabriel...

Redazione - avatar Redazione

Cultura

Opinioni

La Magia del Coaching e l’Expecto Patronum!

Facendo seguito ad una serie di considerazioni lette sulle riviste, fatte da alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, indicative di tanta confusione sul contesto del coaching, colgo questa occasione come...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Alda Merini. La straordinaria avventura del Bacchelli, un vitalizio meritato

 Alda Merini si è spenta, a settantotto anni, il primo novembre 2009. Ha avuto funerali di Stato con camera ardente in Duomo. La sua tomba è nel cimitero monumentale di...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077