Menu
Teatro Quirino. “Erano tutti miei figli”,  il grande teatro che è vita

Teatro Quirino. “Erano tutti miei figli”, il grande teatro che è vita

ROMA - Verso la fine dell’Edipo re di Sofocle, Giocasta...

Non siamo un popolo di evasori

Non siamo un popolo di evasori

I dati presentati quest’oggi dal prof. Giovannini ci autorizzano a...

Doit Festival. “Assolutamente deliziose”…  ed è vero

Doit Festival. “Assolutamente deliziose”… ed è vero

La storia squinternata di due cugine si trasforma in vicenda...

Teatro Quirino. “Puntila e il suo servo Mati” di B. Brecht. 4-9 aprile

Teatro Quirino. “Puntila e il suo servo Mati” di B. Brecht. 4-9 aprile

ROMA - Considerata una delle migliori commedie di Brecht, scritta...

Enrico Letta, l'eurottimista critico

Enrico Letta, l'eurottimista critico

Riflessioni sul nuovo libro di Enrico Letta e sul futuro...

Teatro Manzoni. “La notte della Tosca”. Da non perdere

Teatro Manzoni. “La notte della Tosca”. Da non perdere

“La notte della Tosca” è una tragicommedia intelligente sulla precarietà...

Articolo Uno fra memoria e futuro

Articolo Uno fra memoria e futuro

Un Tempio di Adriano listato virtualmente a lutto, uno Speranza...

Vendite di armi, poi aiuti miliardari. Le contraddizioni dei Paesi ricchi

Vendite di armi, poi aiuti miliardari. Le contraddizioni dei Paesi ricchi

I trasferimenti multimiliardari di armi all’Arabia Saudita da parte di...

SNGCI. Insieme all’Auditorium tutti gli Oscar italiani

SNGCI. Insieme all’Auditorium tutti gli Oscar italiani

Giuseppe Tornatore, Paolo Sorrentino, Nicola Piovani, Ennio Morricone, Roberto Benigni...

A Roma il 25 marzo scatta la protesta per uscire dall'euro

A Roma il 25 marzo scatta la protesta per uscire dall'euro

ROMA - Il 25 marzo 2017 ricorre il 60° anniversario...

Prev Next

Terrorismo: A Latina espulso tunisino affiliato Isis

Terrorismo: A Latina espulso tunisino affiliato Isis

ROMA - Il ministro dell'Interno, Marco Minniti, ha espulso un tunisino di 37 anni, residente a Latina, ritenuto vicino ad ambienti islamici estremisti. L'uomo e' stato rimpatriato da Roma Fiumicino, con un volo diretto a Tunisi. Il 37enne era stato segnalato nell'ambito degli approfondimenti investigativi avviati dopo l'attentato compiuto a Berlino lo scorso 19 dicembre da Anis Amri.

Secondo quanto fa sapere il Viminale il tunisino "aveva aderito alla compagine 'radicale' gravitante nella moschea di Latina opposta all'imam Arafa Rekhia Nesserelbaz di orientamento moderato". L'uomo e' anche risultato intestatario di una utenza emersa tra i contatti intestati ad Anis Amri, quando quest'ultimo, nel giugno 2015, e' stato ospitato ad Aprilia. La stessa utenza era associata a un profilo Facebook sul quale sono stati riscontrati elementi che denotano l'adesione all'ideologia jhadista e la sua appartenenza a un circuito relazionale virtuale composto da soggetti riconducibili all'autoproclamato Stato Islamico. Con questo provvedimento, il 21mo del 2017, salgono a 153 i soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso espulsi con accompagnamento alla frontiera dal gennaio 2015 ad oggi.

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208