Lunedì, 31 Luglio 2017 15:04

Mine anti uomo. La strage continua

L’ultimo caso risale a poche settimane fa: un fuciliere di stanza in Ucraina e il suo comandante sono rimasti uccisi per lo scoppio di una mina antiuomo a Trechisbenka, un villaggio occupato dai maidaniti. A darne la notizia il comando della NM-LNR. Secondo il portavoce colonnello Marocko, i due sono saltati in aria a per lo scoppio di una mina antiuomo OZM-72 non segnalata nelle mappe militari del campo.  

Published in Il punto

I trasferimenti multimiliardari di armi all’Arabia Saudita da parte di Usa e Regno Unito non solo alimentano le gravi violazioni dei diritti umani che stanno procurando una sofferenza devastante alla popolazione civile dello Yemen, ma superano di gran lunga in valore il loro contributo alle operazioni umanitarie nel paese sconvolto da due anni di conflitto.

Published in Diritti Umani

NAPOLI - Oltre ai quattro provvedimenti di fermo - tre dei quali eseguiti nei confronti di cittadini italiani mentre un cittadino libico risulta irreperibile - sono state eseguite 10 perquisizioni nei confronti di altrettante persone per ipotesi di reato riconducibili al traffico internazionale di Armi e di materiale 'dual use', di produzione straniera.

Published in Mondo

Dopo la visita del premier Renzi negli USA, tutti i media hanno parlato dei complimenti che i due leader (a pochi giorni uno dal trasloco dalla Casa Bianca, l’altro in attesa dei risultati del Referendum costituzionale) si sono scambiati.

Published in Mondo

WASHINGTON - La rabbia dei democratici al Congresso americano non si placa.

Published in Mondo

WASHINGTON - Ancora un a volta il Senato degli Stati Uniti ha bocciato le quattro proposte di legge che avrebbero limitato la vendita di armi.

Published in Mondo

HANOI - Barack Obama ha annunciato oggi ad Hanoi, dove è in visita ufficiale, che "gli Stati Uniti revocano il divieto" alla vendita di armi al Vietnam, ultima eredità rimasta in vita della guerra che si è combattuta tra i due Paesi fino alla metà degli anni settanta.

Published in Mondo

VIENNA - I partecipanti alla conferenza di Vienna sulla Libia sostengono eccezioni all'embargo alla vendita di armi, secondo quelle che saranno le richieste del governo di concordia nazionale, anticipa l'agenzia russa Tass citando il contenuto dalla dichiarazione finale della riunione di oggi.

Published in Mondo
Domenica, 15 Maggio 2016 16:22

Armi. E’ boom di export. Più 197%nel 2015

ROMA - Boom dell'export di armi nel 2015. Lo scorso anno il valore globale delle licenze di esportazione, compresi i gettiti dovuti ad intermediazioni e a licenze globali di programma, è stato di 8 miliardi, 247 milioni, 87 mila e 68 euro, rispetto ai 2 miliardi, 884 milioni, 7 mila e 752 euro del 2014. 

Published in Società

ROMA - Alla vigilia del primo anniversario dell'inizio del conflitto dello Yemen, Amnesty International ha chiesto agli stati (tra cui Usa, Regno Unito e Italia) di interrompere tutti i trasferimenti di armi destinate a essere usate nello Yemen, in modo che non si alimentino ulteriormente le gravi violazioni dei diritti umani che hanno finora avuto conseguenze devastanti per la popolazione civile.

Published in Diritti Umani
Pagina 1 di 4

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Opinioni

C’è un’alternativa nel trattamento dei rifiuti di cui non parla nessuno

Si tratta della la gassificazione al plasma, ovvero “del plasma o assistita dal plasma”, che può essere utilizzata per convertire materiali contenenti carbonio in gas di sintesi per generare energia...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Leggere i dati sull’economia. Perché un aumento della disoccupazione può essere …

I dati Istat sull’occupazione pubblicati oggi vanno letti e compresi con particolare attenzione. Nonostante un piccolo aumento dei disoccupati sono infatti dati leggermente positivi, è solo necessario approfondirne i contenuti. 

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077