Martedì, 13 Settembre 2016 11:00

Terremoto. Il direttore di Charlie Hebdo difende la vignetta sul sisma Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

PARIGI - Riss, il direttore del periodico satirico francese Charlie Hebdo, ha difeso le vignette sul terremoto in Italia contro le quali la città di Amatrice ha sporto denuncia.

"La morte è sempre tabù. Talvolta bisogna anche trasgredirla", ha dichiarato Riss su radio France Inter, a proposito del disegno che ritrae le vittime insanguinate del terremoto del 24 agosto nell'Italia centrale con su scritto "penne al sugo di pomodoro" e "penne gratinate". "Per noi è un disegno satirico come ne abbiamo fatti prima, non ha niente di straordinario", ha aggiunto il caricaturista che era stato ferito nell'attacco jihadista contro il giornale del gennaio 2015 (12 morti). Il comune di Amatrice ha annunciato ieri di aver querelato il giornale satirico. "Si tratta di un macabra e insensato vilipendio delle vittime di una catastrofe naturale", secondo l'avvocato del comune, Mario Cicchetti. L'umorista ha criticato inoltre la reazione dei social network dove numerosi internauti avevano attaccato il disegno. "C'è un chiasso sui social network totalmente sproporzionato", ha detto, non esitando a parlare "di ospedale psichiatrico a cielo aperto" o di "cretinosfera". (con fonte Afp) Ihr 20160913T105715Z

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

labo.jpg

Cerca nel sito

WEB_300X300.jpg

Cultura

Opinioni

Morire come un insetto

La vita media nei paesi sviluppati si è allungata. Per quelli che vivono in Europa o negli Stati Uniti d’America o in Giappone, raggiungere la terza età e oltre è...

C.Alessandro Mauceri - avatar C.Alessandro Mauceri

Storia: Cinquant’anni fa l’offensiva del Tet

Nel gennaio del 1968 con l’attacco comunista al sud gli Usa capirono che la guerra in Vietnam non poteva essere vinta. “Il Vietnam è ancora dentro di noi. Ha creato dei...

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077