Menu
Non siamo un popolo di evasori

Non siamo un popolo di evasori

I dati presentati quest’oggi dal prof. Giovannini ci autorizzano a...

Doit Festival. “Assolutamente deliziose”…  ed è vero

Doit Festival. “Assolutamente deliziose”… ed è vero

La storia squinternata di due cugine si trasforma in vicenda...

Teatro Quirino. “Puntila e il suo servo Mati” di B. Brecht. 4-9 aprile

Teatro Quirino. “Puntila e il suo servo Mati” di B. Brecht. 4-9 aprile

ROMA - Considerata una delle migliori commedie di Brecht, scritta...

Enrico Letta, l'eurottimista critico

Enrico Letta, l'eurottimista critico

Riflessioni sul nuovo libro di Enrico Letta e sul futuro...

Teatro Manzoni. “La notte della Tosca”. Da non perdere

Teatro Manzoni. “La notte della Tosca”. Da non perdere

“La notte della Tosca” è una tragicommedia intelligente sulla precarietà...

Articolo Uno fra memoria e futuro

Articolo Uno fra memoria e futuro

Un Tempio di Adriano listato virtualmente a lutto, uno Speranza...

Vendite di armi, poi aiuti miliardari. Le contraddizioni dei Paesi ricchi

Vendite di armi, poi aiuti miliardari. Le contraddizioni dei Paesi ricchi

I trasferimenti multimiliardari di armi all’Arabia Saudita da parte di...

SNGCI. Insieme all’Auditorium tutti gli Oscar italiani

SNGCI. Insieme all’Auditorium tutti gli Oscar italiani

Giuseppe Tornatore, Paolo Sorrentino, Nicola Piovani, Ennio Morricone, Roberto Benigni...

A Roma il 25 marzo scatta la protesta per uscire dall'euro

A Roma il 25 marzo scatta la protesta per uscire dall'euro

ROMA - Il 25 marzo 2017 ricorre il 60° anniversario...

Londra. Torna la calma dopo l'attentato, l'allerta rimane

Londra. Torna la calma dopo l'attentato, l'allerta rimane

LONDRA  - Solo nella mattina e' tornata una relativa calma...

Prev Next

POLITICA

Quando Renzi diceva No!

ROMA - Solo 12 ore di tregua per Gaza. Ieri Israele ha detto no al piano di John Kerry per una tregua più lunga, mentre si infiammava la Cisgiordania. E si ripetevano, purtroppo, atti antisemiti nella vecchia Europa. A me pare evidente come Israele non possa vincere con le armi, come l’opposizione ostinata di Netanyahu alla nascita di uno stato palestinese sposti il conflitto dentro Israele, ne mini le fondamenta, costringa i suoi abitanti a condividere la stessa prigione, sia pure nei ruoli del carcerato e del carceriere. Magari la presidenza italiana avesse il coraggio, e la forza, di promuovere un’assise. Ha ancora senso, chiederei a Israeliani, Palestinesi, Americani, parlare di due Stati, che vivano accanto e in pace? E se no, come e quanto dovrà cambiare Israele? È possibile che diventi uno Stato bii-nazionale, e bi-confessionale, ma democratico?

Leggi tutto...

Il calo dell’IFO tedesco contagia l’Europa e allontana la ripresa

TRIESTE - Si è conclusa oggi l’ennesima ottava caratterizzata da una volatilità che è ai minimi da molti anni, con le Borse mondiali a seguire gli andamenti più disparati: Stati Uniti e listini asiatici (Giappone ed Hong Kong) dall’alto dei propri massimi prestano attenzione all’andamento di trimestrali societarie e sostenibilità dei tassi di crescita, mentre i così detti “paesi periferici", in prossimità dei minimi, fanno assegnamento sulla crescita del PIL che consente sostenibilità del debito e politiche economiche restrittive (necessarie alla sua riduzione); proverbiali eccezioni di questi due estremi, Regno Unito e Germania.

Leggi tutto...

Alitalia a un passo dal baratro. Il ricatto che pesa sulla testa dei lavoratori

 

ROMA - Il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi continua a dirsi basito sull’incomprensibile divisione dei sindacati, che rischiano di far saltare la trattativa Alitalia Etihad. Unica possibilità, a detta del ministro, il quale, precisa che non esiste nessun piano B, ovvero nessuna alternativa all’intesa con la compagnia emiratina, che per alcuni rappresenterebbe la grande opportunità per tutto il sistema Paese.

Leggi tutto...

Crisi ucraina. Altre personalità russe sanzionate dall’Ue. VIDEO

  • Pubblicato in Mondo

 

Alexander Bortnikov, capo dello Fsb, il servizio segreto russo, e Mikhail Fradkov, capo del controspionaggio russo, sono i due nomi eccellenti nella nuova lista di responsabili russi che cadono sotto la scure delle sanzioni europee. In tutto vengono aggiunte 15 personalità e 18 società a una lista che conta oltre 70 nominativi.

Leggi tutto...

Sgominata gang sudamericana, specializzata in reati patrimonio contro donne e anziani. 10 arresti

  • Pubblicato in Cronaca

ROMA  - Nell'ambito delle attività di contrasto alla criminalità diffusa nella Capitale, la Squadra mobile ha espletato una mirata attività di indagine, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, nei confronti di alcuni soggetti di etnia sudamericana che, particolarmente determinati e organizzati in vere e proprie 'batteriè, commettevano numerosi reati contro il patrimonio ai danni di donne e pensionati.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208