Domenica, 05 Maggio 2013 11:44

Roma diventi la capitale per il Lavoro

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - "Roma, la Capitale per il Lavoro” è il progetto di programma che Claudio Falasca, candidato alle Comunali di Roma nella lista del Pd, presenta giovedì  9  maggio alle ore 15,30 presso la sala Fredda della Cgil di Roma   del Lazio, Via Buonarroti 51.

Si tratta di idee e proposte per un nuovo governo della città  che può essere assicurato  solo con la vittoria del centrosinistra e con l’elezione a sindaco di  Ignazio Marino. Il progetto di programma è stato elaborato da “Laboratorio politico per la sinistra”, l’associazione che si richiama ai valori del socialismo europeo, dell’ecologismo e del solidarismo, di cui fanno parte iscritti e non iscritti al Pd.  Claudio Falasca, architetto. Ambientalista, già dirigente della Cgil e membro del Cnel, è fra i  fondatori  del  “ Laboratorio”. E’  frutto del lavoro che ha visto impegnate personalità del mondo del lavoro, dell’ambientalismo, della cultura, associazioni e comitati di base.” Dall’analisi che abbiamo fatto - sottolinea Falasca- emerge la crisi profonda di Roma e del Lazio che parla del fallimento, morale, politico, sociale delle destre. Negli anni di governo di Alemanno e Polverini  il tessuto sociale  ed economico della capitale e della Regione ha subito un pesante arretramento lavoro. La democrazia è stata lacerata,impoverita, svalutato il lavoro, abbandonate le forze popolari, il ceto medio e le periferie, mortificate l’impresa, la cooperazione, l’artigianato, il piccolo commercio, degradati i diritti e l’ambiente. La cultura, la scuola,i centri di ricerca e le bellezze della città sono stati oltraggiati.” Da qui- dice falasco-prende spunto il nostro progetto, il sostegno al Pd, al centrosinistra, a Ignazio Marino con l’obiettivo di fare  di Roma una grande una grande, democratica, autorevole, multietnica capitale europea e del Mediterraneo.”  

Alla iniziativa,  con la quale Claudio Falasca apre la campagna elettorale e che sarà  un momento di confronto con le forze vive della società romana,  hanno assicurato la loro presenza, a partire da Claudio Di Berardino, segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio, esponenti di organizzazioni sindacali,  dell’associazionismo, della cooperazione, di movimenti  che operano nei territori.

Read 5320 times Last modified on Domenica, 05 Maggio 2013 11:46

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077