Giovedì, 09 Giugno 2016 17:12

Comunali. Municipi ancora senza risultati definitivi

Scritto da

ROMA - Sono passati ben 4 giorni dalla chiusura dei seggi e ancora per i Municipi di Roma non si hanno i risultati definitivi sulle preferenze ai consiglieri municipali.

Ieri sono state denunciate delle anomalie che riguardavano verbali non compilati o incompleti o addirittura consegnati in ritardo oltre le ore 12 di lundedì scorso. Ieri il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato, candidato al Campidoglio con una lista civica, ha annunciato che con un team di legali sta preparando nelle prossime ore una denuncia querela presso la Procura della Repubblica di Roma. “Incredibile quanto sta accadendo in diversi municipi e quanto dovrà ancora accadere - scrive Maritato sul sito della sua associazione - nel conteggio dei voti relativi alle ultime elezioni amministrative a Roma. Sembrerebbe che alcuni scrutatori e rappresentanti di lista siano stati fermati dalle forze dell’ordine per comportamenti anomali nella gestione dello spoglio dei seggi. Addirittura in una sede di San Lorenzo sembrerebbe che sia intervenuto un funzionario del Comune per sostituirsi agli scrutatori designati per il conteggio finale dei voti".

Insomma, è molto probabile che questo ritardo non rientri affatto nella normalità. Per questo già si parla di  scrutinare nuovamente le schede elettorali. 

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: Siamo pronti ad affrontare lo tsunami digitale?

Siamo nel pieno delle sfide del mondo 4.0, una rivoluzione non solo industriale, ma anche personale e professionale.

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La Magia del Coaching e l’Expecto Patronum!

Facendo seguito ad una serie di considerazioni lette sulle riviste, fatte da alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, indicative di tanta confusione sul contesto del coaching, colgo questa occasione come...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077