REFERENDUM

ULTIMORA - L'ultimo bilancio del disastro del porto di Genova, fornito dai vigili del fuoco, è di sette vittime,  2 dispersi e 4 feriti. Tre dei cadaveri sono stati recuperati dai sommozzatori in acqua subito dopo l'incidente; degli altri quattro, presenti nella struttura crollata, due sono stati già recuperati mentre gli altri due sono in fase di recupero.

Published in Cronaca

LIVORNO - È stata liberata la nave da carico maltese 'Hoegh Asià adibita al trasporto auto, che in nottata si era arenata su un basso fondale nei pressi dell'imboccatura del porto di Livorno.

Published in Cronaca
Venerdì, 09 Marzo 2012 16:30

Nucleare, anniversario incidente Fukushima

Una catena umana da Lione ad Avignone per uscire dal nucleare. Legambiente marcia in Francia per dire “Mai più nucleare”

Published in Società

NEW YORK -  Barack Obama sta pressando gli ispettori nucleari dell'Onu perché diffondano documenti, finora segreti, in grado di dimostrare che l'Iran sta progettando e sperimentando tecnologie legate alle armi nucleari.

Published in Mondo

ROMA - Con l’esplosione avvenuta oggi nell’impianto francese di trattamento del combustibile nucleare a Marcoule, torna terribilmente di attualità l’incubo del grande terrore.

Published in Primo piano

ULTIMORA - L'esplosione avvenuta oggi nel grande sito nucleare francese di Marcoule, nel Sud della Francia, non riguarda una centrale nucleare, ma un impianto per il trattamento del combustibile nucleare.

Published in Mondo

ROMA - L'Aiea Agenzia delle Nazioni Unite per l'energia nucleare conferma:"nel complesso nucleare di Natanz e precisamente in un bunker sotterraneo della città di Qom, vi sono centrifughe per l'arricchimento dell'uranio in grado di fabbricare così un'arma nucleare.

Published in Brevissime

ROMA - L'Aiea Agenzia delle Nazioni Unite per l'energia nucleare conferma:"nel complesso nucleare di Natanz e precisamente in un bunker sotterraneo della città di Qom, vi sono centrifughe per l'arricchimento dell'uranio in grado di fabbricare così un'arma nucleare.

Published in Brevissime

TEHERAN - Ennesimo scienziato nucleare iraniano ucciso. Con dei colpi d'arma da fuoco, davanti alla sua casa di Teheran, e la moglie è rimasta ferita. Per ora il nome della vittima l'agenzia di stampa iraniana non l'ha rivelato. Comunque da indiscrezioni sembra che fosse un membro della squadra di tecnici che dal 2000 stanno lavorando al programma nucleare iraniano. E dunque sarebbe un nuovo omicidio di un componente di questa equipe tecnica.

 

Published in Mondo

SAN PIETROBURGO - Non è ancora completata, e già si dimostra insicura. Nel cantiere dove si sta costruendo la nuova centrale nucleare Leningradskaia, a sud di San Pietroburgo, una raffica di vento ha fatto crollare l'armatura metallica intorno al primo reattore. L'armatura, in procinto di essere ricoperta di cemento armato per proteggere il corpo del reattore, ha ceduto durante un temporale e non ci sono state vittime solo grazie alla buona sorte: gli operai erano in pausa pranzo. Dai primi accertamenti, risulterebbe che l'enorme gabbia metallica sia stata realizzata commettendo svariati errori e violando più volte le norme per la sicurezza. Per fortuna la centrale non è in funzione. La Rosatom, la società pubblica per l'energia nucleare, sta conducendo un'ispezione per verificare eventuali danni al reattore.

Published in Mondo
Pagina 1 di 11

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208