In assenza di fatti significativi, a parte la  difesa di Alfano attraverso il voto di fiducia richiesto da Letta sulla vicenda Shalabayeva e le usuali manfrine e ricatti dei depuati  pidiellini in attesa dell’ennesima sentenza a carico del loro Impresario, l'attenzione si è riversata, o meglio si è indirizzata per forza d'inerzia, verso le gesta di ordinari gaglioffi, più o meno noti, tutti tesi a gestire varia et molesta frauda etiam sperar di farla francha,  in laude all’italico principium che qui “così fan tutti” e che “bisogna battere il ferro finchè è caldo”, in considerazione che “è meglio un giorno da leone…” etc etc.

Published in Rassegnata Stampa

MILANO - E' stato condannato a un anno e otto mesi Marco Tronchetti Provera. Il numero uno di Pirelli è stato infatti giudicato colpevole dal  giudice monocratico della settima sezione penale del tribunale di  Milano, Anna Calabi.

Published in Cronaca

PRATO - È un compagno di lavoro della vittima il sospetto killer del 39enne cinese, trovato cadavere questa mattina a Prato, al piano terra di una ditta di confezioni. Il connazionale sarebbe stato visto da alcuni testimoni e dalla moglie del 39enne mentre fuggiva dal luogo del delitto.

Published in Cronaca

PRATO - Un uomo di circa 60 anni ha rischiato di essere linciato, nella tarda serata di ieri a Prato, da una folla di oltre un centinaio di persone inferocite: l'anziano è infatti accusato di pedofilia.

Published in Cronaca

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077