Giovedì, 17 Marzo 2016 15:29

Opzioni binarie: il riassetto di un settore ancora in crescita Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Con la decisione della Banca Centrale Europea di abbassare i tassi di interesse e portarli in negativo, sono cambiate molte cose. Ad esempio, si sono abbassati i tassi sui mutui per l'acquisto della casa ma, allo stesso modo, si sono abbassati anche i tassi sui prodotti di risparmio come i conti deposito o i buoni fruttiferi postali.

Insomma, oggi se si vuole investire i propri soldi in qualcosa di redditizio bisogna prendere il coraggio a quattro mani e investire in borsa. Un settore che continua a destare grande interesse è quello delle opzioni binarie. Dopo una fase di grande crescita, durata circa 3 anni, ora stiamo assistendo ad un riassetto del settore.

Molti operatori si sono accorpati e abbiamo assistito a delle acquisizioni importanti. Sta di fatto che, ad oggi, sono rimasti pochi broker che controllano il mercato delle opzioni binarie. Se vogliamo, questo è un bene per i trader in quanto vi è stata una selezione naturale che ha premiato le piattaforme più professionali e affidabili.

A questo va aggiunto che l'apparente semplicità con cui possono essere gestiti gli investimenti in opzioni binarie ha permesso a moltissime persone di avvicinarsi a questo mondo pur non avendo delle conoscenze tecniche specifiche. Ovviamente, però, è bene ricordare che si tratta pur sempre di uno strumento speculativo e, proprio per questo, ad altissimo rischio.

Non a caso, sulla guida di riferimento alle opzioni binarie (ossia questa http://www.diventaretrader.com/opzioni-binarie.html) viene sottolineato come bisogna applicare tutti i passaggi necessari per tutelarsi dal rischio dell'investimento. Il primo passo è quello di studiare il funzionamento dei mercati e, in particolare, di questo strumento di trading. Inoltre è bene fare molta pratica perchè quello della borsa è un settore dove l'esperienza è uno dei fattori che può determinare il successo di un investitore.

Lo strumento più interessante, in questo senso, è il conto demo che la maggior parte dei broker di opzioni binarie mette a disposizione dei propri clienti. Parliamo di un conto in tutto e per tutto uguale a quello reale ma in cui si investono soldi virtuali e non reali. Ma attenzione a non scambiarlo per un gioco perchè non è affatto così.

Se ben usato il conto demo permette di mettere a punto strategie finanziarie e imparare ad utilizzare tutti gli strumenti di una normale piattaforma di trading. Insomma un ottimo punto di partenza per i meno esperti. Come abbiamo visto, quindi, le opzioni binarie sono un settore in continua espansione ed evoluzione e questo ne conferma l'importanza. Ma come tutto ciò che riguarda borsa e finanza va preso con molta cautela approcciandosi a questi strumenti solo dopo aver acquisito le dovute competenze.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Ischia: crolli e morti causati dall’abusivismo edilizio

ROMA  - 'Esprimiamo il nostro cordoglio per le vittime del terremoto ad Ischia e vicinanza alla comunità ischitana. Ma riteniamo inaccettabile che per una scossa di non elevata intensità le...

Angelo Bonelli - avatar Angelo Bonelli

Lo Stato si consegna alle mafie

Pochi giorni fa il Procuratore Nazionale Antimafia nella sua relazione annuale sulla criminalità organizzata e sul terrorismo ha puntualizzato alcuni aspetti che in pochi hanno letto e in pochissimi hanno...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Passione animale

Stop al santuario per la riproduzione delle balene nell'Oceano Atlantico

Il Giappone vince ancora e il summit mondiale in Slovenia vota “no”. «È un’enorme delusione - spiega Kitty  Block di Humane Society International - hanno vinto nuovamente quelle nazioni con un...

Maria Grazia Filippi - avatar Maria Grazia Filippi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208