Breadcrumbs

    ×

    Attenzione

    JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62

    Articoli filtrati per data: Mercoledì, 19 Novembre 2014

    Senza petrolio potremmo sopravvivere. Ma senza cioccolato? L’allarme arriva dai produttori: entro il 2020 potremmo affrontare una vera e propria carenza del prodotto più amato dai golosi.

    Pubblicato in Società

    ROMA - Laureata in Lettere Moderne alla "Federico II” di Napoli con una tesi in Storia del Rinascimento, Cinzia Giorgio ha conseguito una seconda laurea in Lingue Orientali e si è specializzata in Women's Studies compiendo studi anche all'estero.

    Pubblicato in Letteratura

    ROMA - Di amianto si moriva e di amianto si muore ancora e si continuerà a morire in Italia. I siti da bonificare nel nostro Paese rimangono circa 34mila e i decessi per amianto, secondo le stime, arrivano fino a 5 mila l’anno. L’Italia è uno dei Paesi non solo più esposti ma, fino alla fine degli anni '80,  è stato anche il secondo maggior produttore europeo di amianto dopo l'ex Unione Sovietica, nonché uno dei maggiori utilizzatori.

    Pubblicato in Primo piano

    ROMA - Una donna uccisa ogni due giorni. E’ questo il drammatico dato che emerge dalla ricerca condotta da Eures su questo terribile fenomeno che purtroppo coinvolge non solo il nostro Paese e pubblicata proprio in questi giorni. Interessanti sono le analisi sulle motivazioni che portano un uomo a compiere un simile gesto, nonché il tipo di legame sussistente tra la vittima e l’assassino.  

    Pubblicato in Il punto

    ROMA - Opere faraoniche, miliardarie e spesso inutili vengono finanziate dall’Italia. Prima tra tutte è la realizzazione di linee ferroviarie ad alta velocità, nel mirino di movimenti di protesta ad essa collegati - noTav- e, nell’ultimo mese, al centro di numerosissime polemiche.

    Pubblicato in Fatti & Opinioni

    ROMA - Aprile 1938. L'Austria è stata da poco annessa di forza al Terzo Reich, Vienna è occupata dai nazisti, gli ebrei vengono perseguitati ovunque. In Berggstrasse 19, celeberrimo indirizzo dello studio di Freud (Alessandro Haber), il famoso psicanalista attende affranto notizie della figlia Anna, portata via da un ufficiale della Gestapo. Ma l'angosciata solitudine non dura molto: dalla finestra spunta infatti un inaspettato visitatore (Alessio Boni) che fin da subito appare ben intenzionato a intavolare con Sigmund Freud una conversazione sui massimi sistemi.

    Pubblicato in Cinema & Teatro

    Davvero una brutta annata per l’olio d’oliva mediterraneo. A dirlo sono i produttori dei Paesi del Sud Europa che, nel 2014, hanno dovuto affrontare piaghe (almeno per il comparto) di proporzioni bibliche.

    Pubblicato in Società

     

    ROMA - L’Italia non è più il Belpaese ma un paese messo in ginocchio da fango e delle frane dove si continua irresponsabilmente a costruire. Il reticolo idrografico primario e secondario del nostro paese è stato aggredito dal cemento e dall'incuria portando a ostacolare il deflusso dell’acqua.

    Pubblicato in Fatti & Opinioni

    FOGGIA - Un’operaio, Rosario Buonpensiero, di 46 anni, è rimasto ucciso sotto le macerie di un solaio crollato, per cause non ancora accertate, in via Igino al civico 6, a Foggia.

    Pubblicato in Brevissime

    ROMA - Siamo abituati a vedere Matteo Branciamore nei panni di Marco Cesaroni, il primogenito di Giulio Cesaroni alias Claudio Amendola nella serie Mediaset, un ragazzo gentile un po’ sognatore fra principesse, musica e realtà, e chissà  perché siamo convinti che anche l’attore sia così e invece Matteo Branciamore  ci sorprende e stupisce tutti, ammiratori e non, rivelando un aspetto  ironico e persino cinico interpretando un anchorman scorretto e senza peli sulla lingua in “Piove”, format video creato per Yahoo,  in cui Matteo Branciamore, nel tempo di 5 minuti,  prende letteralmente a schiaffi con domande inaspettate i malcapitati Fausto Brizzi, Nicolas Vaporidis, Paolo Ruffini,  Primo Reggiani, Euridice Axen e Giorgio Panariello. 

    Pubblicato in Cinema & Teatro
    Pagina 1 di 3

    labo.jpg

    Tecnologia

    Focus Economia

    Il punto

    Fatti & Opinioni

    Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208

    Please publish modules in offcanvas position.