ROMA - E' iniziata l'udienza in Cassazione del processo sull'omicidio della 15enne Sarah Scazzi, avvenuto ad Avetrana il 26 agosto del 2010. In aula sono presenti, tra il pubblico, anche il papa' e il fratello dell'adolescente, che, secondo l'accusa, sarebbe stata uccisa dalla zia Cosima Serrano e dalla cugina Sabrina Misseri, condannate all'ergastolo in primo grado e in appello.

Published in Cronaca

TARANTO - E' in corso dinanzi alla Corte di Assise d'appello di Taranto l'ultima udienza dibattimentale del processo di secondo grado per l'omicidio di Sarah Scazzi, la quindicenne di Avetrana uccisa e gettata in un pozzo il 26 agosto 2010.

Published in Cronaca

TARANTO  - La Corte di Assise di appello di Taranto, dopo una breve camera di consiglio, si e'' riservata le decisioni sulle richieste avanzate oggi in aula dalle varie parti in occasione della prima udienza del processo per l''omicidio della 15enne Sarah Scazzi, uccisa ad Avetrana il 26 agosto del 2010.

Published in Cronaca

AVETRANA (TARANTO) - Colpo di scena nel caso di Sarah Scazzi, la giovane quindicenne uccisa il 26 agosto del 2010. 

Published in Cronaca

TARANTO - I pubblici ministeri Mariano Buccoliero e Pietro Argentino hanno chiesto alla Corte d`Assise di condannare all`ergastolo (con sei mesi di isolamento diurno ed interdizione perpetua dai pubblici uffici) Cosima Serrano e Sabrina Misseri, madre e figlia accusate dell`omicidio (aggravato da motivi abbietti, minore età della vittima e legame di parentela) e del sequestro di Sarah Scazzi, la quindicenne strangolata ad Avetrana il 26 agosto del 2010.

Published in Cronaca

 TARANTO - "Questo è il processo per il massacro di una bambina di 15 anni.

Published in Primo piano

ROMA - E' partita la parata dell'Europride. Nel frattempo fervono gli ultimi preparativi al Circo Massimo dove stasera alle 21 Lady Gaga, concluderà la giornata dell'orgoglio gay con un discorso sui pari diritti per i gay, lesbiche e trans.

Published in Primo piano

ROMA - Siamo in Italia, la patria dei furbetti del quartierino, del tiramo a campà, del collage con tanto di bianchetto per truccare documenti bancari e bilanci, della finanza creativa, dei concorsi tarocchi e della raccomandazione come regola. Siamo in Italia, impero del bunga bunga, delle stelline in vendita, della marchetta dignitosa, della televisione più trash del pianeta e dell’informazione con il trucco. E quindi non stupiamoci di niente. E infatti non ci stupiamo.

Published in Società

ROMA -Oggi il papa in visita in Croazia ha ribadito il suo “no” a convivenze e coppie di fatto che assolutizzerebbero “una libertà senza impegno per la verità  [che] coltiva come ideale il benessere individuale attraverso il consumo di beni materiali ed esperienze effimere, trascurando la qualità delle relazioni con le persone e i valori umani più profondi".

ROMA - Violino elettrico. Penso a Vanessa Mae. Ma questa versione non la conosco. Ne ho un paio di migliaia di interpretazioni diverse, ma questa non la conosco.

Pagina 1 di 2

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Bracciano, un lago di bugie

Ferragosto è passato e il “caso Bracciano” è fermo li. La pioggia non arriva, l’Acea continua a mungere acqua dal lago, le autorità preposte si producono nell’antica pratica  dello scaricabarile...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Strage di cristiani: è allarme

L’ultimo caso risale a pochi giorni fa: il 9 agosto almeno cinquanta tra donne, uomini, bambini e anziani di religione cristiana sono stati sgozzati a Gambo, un villaggio a 50...

C.Alessandro Mauceri - avatar C.Alessandro Mauceri

Passione animale

Stop al santuario per la riproduzione delle balene nell'Oceano Atlantico

Il Giappone vince ancora e il summit mondiale in Slovenia vota “no”. «È un’enorme delusione - spiega Kitty  Block di Humane Society International - hanno vinto nuovamente quelle nazioni con un...

Maria Grazia Filippi - avatar Maria Grazia Filippi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208