Lunedì, 02 Marzo 2015 16:26

'Suicidio Italia' proiezione a Palazzo... Roma 5 marzo 2015, ore 18.00

Scritto da

ROMA  - Il giorno 5 marzo 2015 alle ore 18.00, presso l'Aula del Palazzo dei Gruppi Parlamentari, in via Campo Marzio 74, avrà luogo la proiezione del film documentario "Suicidio Italia - Storie di estrema dignità" di Filippo Soldi.

Il docufilm, prodotto e ideato da Alessandro Tartaglia Polcini, in collaborazione con l'Associazione Culturale Ticto e Own Air  affronta il tema della crisi economica e dei suoi tragici effetti. 

Gli autori, Filippo Soldi, Maria Teresa Venditti e Andrea Cancellario, hanno realizzato una drammatica fotografia dell’Italia,  avvalendosi anche dei contributi e delle opinioni di voci autorevoli, quali Dario Fo, Gianni Dragoni e Marco Travaglio. 

Rifiutato dalle emittenti italiane, il film è stato trasmesso dalla tv ellenica Ert, venduto a France 3 e premiato, tra gli altri, dalla Stampa Estera con il prestigioso Globo d’Oro 2013 come migliore documentario.  

Realizzato con lo scopo di denunciare la tragica situazione italiana e scuotere le coscienze, Suicidio Italia rimane un lavoro indipendente e lontano da ogni logica di partito. Tuttavia la produzione ha accolto l’invito del M5S di portare in una sede istituzionale questa testimonianza che, seppur nella sua crudezza, mette in risalto un fenomeno spesso volutamente ignorato.

Con l'occasione il M5S presenterà una proposta di legge per istituire una rete di supporto alle vittime della crisi, attraverso un coordinamento nazionale provvisto anche di un numero verde a cui fare riferimento. 

Interverranno ilVice Presidente della Camera Luigi Di Maio, il giornalista de Il Sole 24 ore Gianni Dragoni, il regista del documentario Filippo Soldi, il produttore Alessandro Tartaglia Polcini, Alessia De Bortoli, attrice di prosa che ha ideato e interpretato un testo teatrale dal titolo “Sopra il cielo risuona”, che affronta il tema dei suicidi causati dalla crisi. Inoltre due significative testimonianze di chi tuttora subisce gli effetti della crisi economica: Silvio Buttiglione, imprenditore vessato da banche ed Equitalia e Massimiliano Rizzuto, impiegato dell'IDI che si batte da anni per veder riconosciuto il diritto a percepire il suo salario.

L'evento sarà aperto a tutti in primo luogo ai parlamentari di tutte le forze politiche. 

Per essere presente occorrerà accreditarsi indicando i propri dati alla seguente mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 3 marzo. 

 

Proiezione Suicidio Italia – Storie di estrema dignità

giovedi 5 marzo 2015, ore 18.00

Aula del Palazzo dei Gruppi Parlamentari

via Campo Marzio 74, Roma

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

WEB_300X300.jpg

Festival di Cannes

Cannes 71. Vademecum del festival

CANNES - Nel 2018 il festival di Cannes si svolge dall'8 al 19 Maggio e compie settantuno anni, tanto che molte testate per brevità lo definiscono anche Cannes71.  Cittadina del...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Cultura

Opinioni

Enzo Tortora, un uomo perbene

Trent’anni fa moriva il popolare conduttore tv dopo una drammatica vicenda giudiziaria iniziata nel 1983  “Dunque, dove eravamo rimasti? Potrei dire moltissime cose e ne dirò poche. Una me la consentirete:...

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Un orto su Marte ci salverà

“Il mondo scientifico si sta preparando ad andare su Marte e in Italia si fa la guerra ai vaccini”. A dichiarare esplicitamente il paradosso è il responsabile del laboratorio di...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Passione animale

Stop al santuario per la riproduzione delle balene nell'Oceano Atlantico

Il Giappone vince ancora e il summit mondiale in Slovenia vota “no”. «È un’enorme delusione - spiega Kitty  Block di Humane Society International - hanno vinto nuovamente quelle nazioni con un...

Maria Grazia Filippi - avatar Maria Grazia Filippi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077