Mondo

ROMA - Ieri il piano franco-britannico per una 'no-fly zone' sui cieli della Libia è stato ormai definitivamente superato dagli eventi.

Martedì, 15 Marzo 2011 20:35

Medio-oriente. Israele e Hamas giocano duro

Scritto da

TEL AVIV - E’ ben noto come il vento delle rivolte nordafricane faccia paura ad Israele, che aumenta allerta e repressione  anziché rallegrarsi della nuova euforia democratica di massa.

ROMA - Muammar Gheddafi continua nel suo delirante copione da perdente.

ROMA - Mentre le forze del regime libico guidato da Muammar Gheddafi hanno lanciato un'offensiva contro la città di Zuwarah, presumibilmente l'ultima roccaforte degli insorti nell'ovest del Paes a un centinaio di chilometri da Tripoli, la televisione libica manda in onda la propaganda mediatica del rais.

ROMA - I ministri degli Esteri della Lega Araba hanno chiesto all'Onu di istituire immediatamente una "No fly zone" sulla Libia e  creare quindi delle zone di sicurezza nelle aree bombardate dall'aviazione libica  a tutela della popolazione.

Dal Teatro alla Letteratura: la Norvegia in Italia si muove per rafforzare i legami sempre più forti tra i due paesi, numerose le città italiane interessate dai diversi eventi in programma

ROMA - «Caro presidente, faccia quanto in suo potere perchè siano riaperte le indagini sulla morte di Francesco, così da trovare la verità che fino ad oggi ci è stata negata». Lo scrivono in una lettera al Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, i coniugi Luigi e Rosa Positano, genitori di Francesco Saverio, il caporalmaggiore scelto degli Alpini morto a 29 anni il 23 giugno 2010 in missione in Aghanistan. «Il racconto reso dai commilitoni di nostro figlio - affermano i coniugi Positano - descrive una caduta di Francesco a 'peso morto', 'in avanti», durante una 'operazione di ricognizione tecnica lungo l'itinerariò 'Bretella aeroportuale Est - Ring Road' tra Herat e Shindand«, »caduta che gli ha procurato serissime e letali lesioni craniche«. Forse anche per questa ipotesi di 'malore' la Procura di Roma, »e precisamente il dott.Paolo Ielo« ha iscritto l'accaduto nel »registro che è quello riservato alle notizie non costituenti reato«.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Opinioni

La chimica è ovunque. E resiste anche alla crisi

La filiera chimica, con il motore della ricerca e dello sviluppo perennemente acceso, non trasferisce solo prodotti ma anche tecnologia e innovazione, aumentando la competitività dei settori a cui sono...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Cambia il clima e l’alimentazione. Ecco cosa mangeremo nel futuro

Il clima sta mutando. La Terra si fa sempre più affollata. E con una popolazione globale che supererà i nove miliardi e mezzo di esseri umani entro il 2050, anche...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077