Martedì, 01 Maggio 2012 09:06

Acapulco: 285 bambini colpiti intossicazione alimentare dopo aver mangiato ad una festa scolastica

Scritto da

ACAPULCO - Tra venerdì e sabato scorso 285 bambini e nove adulti si sono presentati al pronto soccorso dell'ospedale Donato G. Alarcon di Acapulco con i sintomi di intossicazione da cibo avariato.

I piccoli sono tutti alunni della scuola elementare Juan R. Escudero che venerdì avevano preso parte ai festeggiamenti organizzati dall'istituto in occasione della giornata del bambino. A scuola era stato servito un pasto a base di spaghetti, carne di maiale alla brace con le varie salse e il dolce.
Il Laboratorio Statale di Salute Messicano sta ora analizzando i campioni di cibo che sono stati consumati durante la festa per individuare il batterio che ha causato il malore.
Gli alunni presentavano sintomi come diarrea, vomito, febbre alta e, in alcuni casi, forte disidratazione. La maggior parte dei bambini sono stati dimessi, mentre ottantacinque restano tuttora ricoverati.

Questo è il secondo caso di intossicazione alimentare di massa che si verifica nello Stato di Guerrero (dove si trova Acapulco) dall'inizio dell'anno. Al principio di febbraio settecento persone si sentirono male dopo aver consumato dei tacos e dei tramezzini durante un meeting organizzato dal Partito Rivoluzionario Istituzionale.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]