Lunedì, 20 Dicembre 2010 07:43

Coree a rischio guerra. Iniziano le manovre militari a Seul

Scritto da

ROMA - La Corea del Sud ha dato da poche ore  alle  manovre militari nonostante l'opposizione della Corea del Nord, che ha minacciato di rispondere con  devastanti attacchi  che potrebbero innescare l'inizio di un vero e proprio conflitto.

Le manovre prevedono tra l' altro che decine di colpi di artiglieria, con vere munizioni, vengano sparati dall'isola sudcoreana di Yeonpyeong, non lontana dal confine marittimo tra le due Coree. Testimoni hanno affermato di aver udito  colpi di artiglieria  provenienti dall' isola. I militari di Seul hanno affermato che le cannonate cadranno a circa dieci chilometri di distanza dal confine, che non è mai stato riconosciuto da Pyongyang. In vista di un'eventuale rappresaglia nordcoreana, Seul ha ordinato agli abitanti di Yeonpyeong e di altre quattro isole nei pressi del confine marittimo di rifugiarsi nei bunker anti-bombardamento, mentre l' aviazione si tiene pronta ad intervenire. In coincidenza con l' inizio delle manovre, la rete televisiva americana Cnn ha sostenuto che la Corea del Nord ha accettato di far tornare gli ispettori dell'Onu nelle sue installazioni nucleari. L' impegno sarebbe stato espresso da dirigenti nordcoreani al governatore del New Mexico, Bill Richardson, che da giovedì scorso è a Pyongyang nel tentativo di contenere la tensione, che rimane altissima. Il Consiglio di sicurezza dell' Onu, riunito ieri, non è riuscito a trovare un accordo per condannare la Corea del Nord per il bombardamento del 23 novembre contro Yeonpyeong, che aveva causato la morte di due militari e due civili innescando la crisi in corso. Cina e Russia si opposte alla condanna e hanno chiesto a Seul di rinunciare alle manovre.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]