Lunedì, 18 Giugno 2012 15:30

Siria. Almeno 52 persone uccise nelle ultime 24 ore

Scritto da

DAMASCO - Sono almeno 52 le persone uccise in Siria nelle ultime 24 ore nella repressione militare condotta dal regime e nelle violenze in corso ormai da più di 15 mesi.


Lo riferisce stamani il Centro di documentazione delle violazioni in Siria (Vdc, vdc-sy.org), mentre l'agenzia ufficiale Sana riferisce del tentativo di infiltrazione di terroristi islamici al confine con la Turchia e con l'Iraq.Secondo il Vdc, la maggior parte delle vittime, per lo più civili, si registrano nella regione di Home e nei sobborghi di Damasco. 
L'agenzia Sana, dal canto suo, ha riferito il ritrovamento a Haffe, cittadina nel nord-ovest bombardata la scorsa settimana dall'artiglieria governativa, di un fucile di fabbricazione turca e di esplosivi di fabbricazione francese.
Sempre la Sana cita responsabili della regione di Idlib al confine con la Turchia e altri della regione di Dayr az Zor alla frontiera con l'Iraq, affermando che gruppi di terroristi e fondamentalisti islamici hanno tentato nelle ultime 24 ore di entrare illegalmente in Siria, ma sono stati respinti dall'esercito governativo.

Correlati

Cerca nel sito

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Intervista a Serlio Selli, direttore del laboratorio di Cromatos, l'azienda che colora il nostro vivere quotidiano 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]