Sabato, 10 Novembre 2012 15:05

Usa. Obama, detassare la classe media

Scritto da

ROMA - A poche ore dall'insediamento alla Casa Bianca il presidente Barack Obama ha iniziato la sua azione politica, affinchè siano ridotte le tasse al ceto medio e aumentate a chi, invece di soldi ne ha tanti, forse troppi.

Lo ha fatto presente oggi, sollecitando in tal senso il Congresso americano. Questa misura - secondo Obama -  "garantirebbe al 98% delle famiglie e al 97% delle piccole imprese una crescita economica più rapida".
"Ora - ha ribadito Obama nel suo tradizionale discorso del sabato -  abbiamo bisogno di una maggioranza al Congresso che ascolti e che dovrebbe iniziare assicurandosi che le tasse non aumentino per il 98% degli americani che guadagnano meno di 250.000 dollari l'anno a partire dal prossimo 1 gennaio - ha aggiunto - su questo punto concordiamo tutti. Anche se trattiamo su un piano più ampio di riduzione del deficit, il Congresso dovrebbe prorogare subito il taglio delle tasse al ceto medio. È una misura che darebbe a milioni di famiglie e al 97% delle piccole imprese la tranquillità necessaria per creare nuovi posti di lavoro e accelerare la crescita. Non c'è ragione di aspettare".

Obama ha invitato i leader del Congresso alla Casa Bianca la prossima settimana per discutere su come scongiurare il «fiscal cliff», ovvero il precipizio fiscale, la fine degli sgravi fiscali e i tagli alle spese che scatteranno automaticamente alla fine dell'anno. La Casa Bianca ha già fatto sapere che il Presidente è pronto al veto su qualsiasi disegno di legge che preveda di prorogare gli sgravi approvati da George W. Bush per il 2% degli
americani che guadagnano più di 250.000 dollari l'anno. Insomma, quella di Obama è una politica economica di redistribuzione del reddito, dettata dalla continua perdita di posti di lavoro e di una classe, quella media, che sta pian piano scomparendo.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]