Lunedì, 03 Giugno 2013 14:35

Cina, incendio in allevamento di polli. 112 morti

Scritto da

PECHINO – Sono 112 i morti accertati nell'incendio di un'azienda per l'allevamento dei polli a Dehui, nella provincia nord-orientale cinese Dil Jilin, a circa 850 chilometri a nord-est di Pechino. Circa il 10% dei 1200 operai che abitualmente popolano la struttura.

Il rogo si è sviluppato alle 6 ore locali (mezzanotte in Italia), al momento del cambio del turno. Secondo quanto si apprende da fonti autorevoli, al momento dell'incidente c'erano almeno 350 persone presenti. Un centinaio sono riuscite a scappare, l'ingresso era chiuso a chiave. il resto è rimasto intrappolato nelle fiamme, che si sono divulgate ingoiando tutta la struttura. Non è chiaro quali possano essere le cause dell'incidente. Alcune fonti parlano di una fuga di ammoniaca liquida, ma non è stata convalidata dalle forze dell'ordine. Così come non sarebbe chiaro come poi si sia sviluppata la combustione. Qualcuno parla di un cortocircuito. Ci sono volute almeno 6 ore per domare le fiamme da parte dei soccorsi cinesi.

Ovviamente l'episodio sta facendo discutere non poco. Soprattutto per quanto concerne la sicurezza sul luogo del lavoro. Situazioni limite, aggravate dagli scarsi controlli e della non completa osservazione delle norme vigenti che sempre più spesso si sposano con incidenti e morti degli addetti ai lavori.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]