Giovedì, 13 Giugno 2013 11:15

Tunisia. 4 mesi di carcere per Femen pro-Amina. In Spagna prosegue la protesta

Scritto da

TUNISI – Condannate a 4 mesi di carcere in Tunisia per "offesa alla morale pubblica e indecenza". Questo il futuro per le tre Femen che lo scorso 29 maggio avevano protestato a seno nudo a favore della blogger Amina Tyler, in carcere dal 19 maggio per aver diffuso le sue foto a seno nudo in protesta con l'estremismo salafita.

Questo quanto sancito dalla sentenza di prima istanza, secondo quanto riportato dall'avvocato Souheib Bahri. La francese Pauline Hillier, e le tedesche Marguerite Stern e Josephine Markmann, questo il loro nome, attendono ora il secondo grado di giudizio.

“Free Pauline”, “Free Marguerite” e “Free Josephine” sono le scritte inneggiate durante la protesta che in Spagna, dinanzi alla ambasciata tunisina, da altre attiviste Femen nella giornata di ieri.


''Femen oggi è qui per protestare perchè sono state arrestate a Tunisi tre nostre attiviste, che oggi saranno processate, per il mero fatto di difendere i diritti delle donne a Tunisi'', ha spegato Lara Alcazar, leader di Femen Spagna, prima della sentenza. La protesta è andata avanti per una decina di minuti sotto lo sguardo attonito dei passanti. Le giovani a petto nudo hanno urlato slogan come "Fight is a right" (la lotta e' un diritto), e "Presas por feministas", (arrestate perchè femministe).

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Aurisicchio Ad Takis: “Un’opportunità sinergica e nuovi stimoli”. Lucio Rovati, Presidente e Direttore Scientifico di Rottapharm Biotech; “non solo i capitali per la prima fase di sperimentazione, ma soprattutto il...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]