Mercoledì, 03 Luglio 2013 19:50

Russia. Rischio attentati alle Olimpiadi di Sochi. Minacce dall'emiro del Caucaso Umarov

Scritto da

MOSCA – Rischio terrorismo per le olimpiadi invernali di Sochi. Alcuni gruppi della guerriglia cecena starebbero progettando azioni di violenza per i Giochi in programma dal 7 al 23 febbraio 2014. E' quanto si evince dal video dell'emiro del Caucaso Doku Umarov, riemerso dai suoi nascondigli per dichiarare guerra a Vladimir Putin. Un video sconcertante, girato nelle vicinanze del suo nascondiglio nelle foreste.

“...i Mujaheddin non possono permettere che le Olimpiadi abbiano luogo a Sochi, sulle ossa dei nostri antenati e dei molti mussulmani sepolti sulla nostra terra lungo il Mar Nero. Non possiamo permetterlo e useremo ogni mezzo che Allah ci consentirà" sono alcune delle parole utilizzate da Umarov.

In particolare sarebbero finiti nel mirino della guerriglia cecena gli atti barbarici" compiuti nell'organizzazione delle Olimpiadi di Sochi, che avrebbero leso il comportamento pacifico dei caucasici. Tutto questo in un momento in cui c'era stata la tregua proclamata l'anno scorso. Una mossa che secondo le parole rilasciate al sito www.kavkazcenter.com sarebbero state interpretate come un indebolimento della minaccia terroristica, "non come un atto di buona volontà".

Polemiche sono state registrate anche con il sito Youtube, che avrebbe rimosso il video di Umarov. “Non rimuovono Bin Laden, ma Doku (Umarov) sì" la dichiarazione rilasciata tramite tweet.

Non buone intenzioni, quindi, in vista di quelle che sono le seconde olimpiadi russe dopo quelle degli anni '80. Si tratta della prima volta che il barbuto Umarov minaccia i Giochi, mentre molte sono state le rivendicazioni in attacchi terroristici. Ancora scalfito nelle memorie l'attentato all'aeroporto di Mosca Domodedovo (37 morti) e alla metropolitana della capitale russa (40 morti). Entrambi nel 2010.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]