Lunedì, 12 Agosto 2013 13:57

Egitto. I sostenitori di Morsi tornano in piazza. L'esercito pronto ad entrare in azione

Scritto da

IL CAIRO - I Fratelli Musulmani scendono in piazza nonostante il governo egiziano abbia intimato loro di non farlo e, anzi, di smobilitare i presidi messi in piedi per chiedere il ritorno al potere del presidente destituito Mohamed Morsi.

L'operazione di polizia sarebbe dovuta cominciare all'alba di oggi ma probabilmente l'appello delle cancellerie internazionali, tra cui quello della diplomazia italiana, a evitare un «bagno di sangue» ha indotto l'esercito a prendere tempo. L'operazione, però, sembra imminente.

I Fratelli musulmani insieme ad altri sostenitori dell'ex presidente, però, ne hanno approfittato per lanciare una nuova esortazione in una nota: «L'alleanza chiama tutto il popolo egiziano a scendere in marcia oggi e a riunirsi ovunque». E hanno fortificato i presidi con sacchetti di sabbia e muretti improvvisati nella previsione del peggio, come è successo nella parte nordest del Cairo, dove si trova la roccaforte delle proteste. Secondo fonti della sicurezza, non sono stati tanto gli appelli occidentali alla calma a frenare la repressione annunciata quanto il fatto che fin dall'alba sono arrivate nella capitale folle di islamisti più grandi di quelle attese, e proprio per dar manforte in vista della gigantesca operazione di polizia. L'attenzione è puntata sugli accampamenti di Rabaa al Adauiya e Al Nahda, piazze ormai diventate punti di riferimento dei sostenitori di Morsi. Qui si dirigono centinaia di islamisti ma queste sono anche le mete delle forze di sicurezza, e la speranza che lo scontro non abbia luogo è in queste ore affidata alla mediazione di Ahmed Al Tayeb, l'imam di Al Azhar, l'istituzione più autorevole nel mondo sunnita.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]