Domenica, 27 Febbraio 2011 07:51

Elezioni in Irlanda. Fine Gael vince ma senza maggioranza

Scritto da

DUBLINO - Dopo quasi 80 anni al vertice della politica irlandese, il partito di governo Fianna Fail ha sofferto una cocente - quanto attesa - sconfitta, registrando nelle elezioni odierne il peggior risultato elettorale di sempre (15,1%). L'esecutivo del premier Brian Cowen non ha retto alla difficile prova della crisi economica, che ha costretto l'ex 'Tigre Celtica' a sottostare alle misure di austerity del piano di salvataggio economico internazionale da 85 miliardi di euro, un'umiliazione abilmente cavalcata dall'opposizione. A guadagnare terreno è stato il partito Fine Gael del leader Enda Kenny che, forte del 36,1% delle preferenze, ha dichiarato ufficialmente la vittoria e si appresta a diventare primo ministro, anche se di un esecutivo di coalizione, dal momento che non ha ottenuto la maggioranza assoluta. Fra i candidati più accreditati a condividere l'esperienza di governo c'è il partito laburista che, stando ai risultati resi noti finora, ha portato a casa il 20,5% dei voti.


Una soluzione definita "la piu' probabile" dal leader laburista Eamon Gilmore e avvalorata anche dal deputato del Fine Gael Michael Noonan che, interpellato in proposito, ha invocato un governo stabile, escludendo quindi la possibilità di un'alleanza con gli indipendenti - una manciata di deputati "ad alto mantenimento che dovremmo soddisfare ogni volta che ci sarà un voto cruciale nella Dail (la Camera Bassa del Parlamento, ndr)" - e aprendo di fatto la strada ad un connubio politico con i laburisti. Dello stesso avviso il collega di partito Richard Bruton che, in proposito, ha ricordato come "Fine Gael e il Labour hanno formato una piattaforma congiunta" in occasione delle ultime elezioni nel 2007.
Congratulazioni per il risultato raggiunto sono arrivate anche dagli avversari della maggioranza: il ministro uscente Conor Lenihan ha riconosciuto il lavoro svolto, sottolineando che "Enda Kanny ha riportato un partito, che nel 2002 era in ginocchio, a questa vittoria assolutamente sensazionale".

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]