Giovedì, 19 Dicembre 2013 16:22

Francia. Le Pen condannato per ingiurie contro i rom

Scritto da

PARIGI  - Il presidente onorario del Front National, il partito dell'estrema destra francese, è stato condannato oggi a 5.000 euro di multa per alcune affermazioni fatte nel settembre scorso. A una manifestazione estiva del Fn, Jean-Marie Le Pen aveva detto che i rom sono come gli uccelli e quindi «volano naturalmente»

In francese il verbo «voler» significa rubare oltre che volare.  Il tribunale correzionale di Parigi l'ha dichiarato colpevole di ingiurie in luogo pubblico nei confronti di un gruppo di persone a causa della loro appartenenza etnica. Il pubblico ministero aveva chiesto due mesi di prigione con la condizionale nei confronti di Le Pen, oggi 85enne. 

Il fondatore del Front national è stato già condannato più volte in passato per le sue provocazioni verbali, come quando definì le camere a gas naziste un «dettaglio» della seconda guerra mondiale e l'occupazione tedesca della Francia «non particolarmente disumana».

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]