Martedì, 07 Gennaio 2014 18:11

Siria. Nuovi scontri tra governativi e ribelli

Scritto da

La situazione in Siria si fa sempre più complicata. Prosegue infatti senza sosta la guerra tra governanti e ribelli sul territorio siriano, inasprita in queste ore dalla presenza sul campo di diversi gruppi di estremisti, a difesa delle forze all'opposizione e talvolta al gruppo armato del governo, l'Fsa (Free Sirian Army).

Come se non bastasse, nuovi scontri sono in atto in altre zone del Paese: a farsi battaglia le milizie curde e ribelli della nazione siriana. Lo scontro starebbe avvenendo nella zona a nord-est della Siria, in particolar modo a Tel Barak. Intanto Rupert Colville, portavoce di Unhcr (l'Alto Commissariamento delle Nazioni unite per i diritti umani, ndr) ha reso noto l'impossibilità di aggiornare il conto dei morti per l'impossibilità di avere accesso al territorio siriano e richiedere un nuovo bilancio dei deceduti, che solo nel luglio scorso superava quota 100.000. 

Proseguono invece i preparativi per la Conferenza di Ginevra 2, prevista per il prossimo 22 gennaio. Ad annunciarlo è un membro della Commissione europea, che al contempo chiede anche che venga fatto uno sforzo per la pace in Siria. 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]