Domenica, 25 Maggio 2014 16:57

Ucraina, ucciso il capo dei filorussi. I ribelli: “qui non si vota”

Scritto da

KIEV La tensione nell’Europa dell’Est è sempre più alta. Il blitz dei paramilitari di Oleg Liashko, candidato presidenziale, ha portato all’uccisione del capo dei filorussi.

L’autoproclamazione a  Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk ha portato alla creazione di un nuovo stato chiamato Novorossya, cioè Nuova Russia. Le autorità di quest’ultime hanno reso nota la loro volontà di bloccare le elezioni  presidenziali, “qui non si vota!”. Il capo del dipartimento di pubblica sicurezza, Volodymyr Hrinyak, ci conferma che 17 seggi su 34 sono stati bloccati da uomini armati. Contiamo circa 35 milioni e mezzo di persone che dovranno partecipare all’elezioni, in testa, secondo i pronostici, troviamo Petro Oleksijovic Poroshenko, già Ministro degli Esteri, del Commercio e dello Sviluppo. Quest ultimo risulterebbe in pole position, grazie alla maggiore versatilità in campo politico del suo avversario, Timoshenko. Iulia Timoshenko è il leader dell’Unione di Tutti gli Ucraini nonché ex eroina della Rivoluzione arancione del novembre 2004.

Come ultimo candidato abbiamo il già citato nazionalista Oleg Liashko che è stato protagonista del blitz avvenuto il 23 maggio. L’assalto, avvenuto al primo piano del palazzo governativo di Torez a Donetsk, è stato compiuto da cinque uomini armati e vestiti completamente di nero. Hanno aperto il fuoco con un kalashnikov colpendo due filorussi, di cui uno ucciso, la vittima si chiama Roman,  aveva 34 anni. L’altro è un ragazzo separatista di 25 anni, che sta tutt’ora lottando per rimanere in vita. “Hanno ripulito dai “Colorados” l’edificio del governo”, queste sono le parole di Liashko pubblicate su Facebook. Tra gli ultimi candidati al Partito delle Regioni troviamo Mikhail Dobkin e l’ex governatore della Banca Centrale Serghii Tighipko. Il primo è l’ex governatore di Kharkiv, ed è stato accusato di attentare all’unità del Paese; mentre il secondo risulta avere soltanto il 10% dei consensi.

Giuliano Zezza

Laboratorio Giornalismo Università Tor Vergata

www.dazebaonews.it

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]