Giovedì, 18 Settembre 2014 09:57

Australia. Arrestati 15 sospetti terroristi Isis

Scritto da

 

SYDNEY - L'Australia ha annunciato di avere arrestato 15 sospetti terroristi e sventato degli attacchi dei jihadisti dell'Isis sul proprio territorio.  

Più di 800 poliziotti hanno partecipato alla mega-operazione anti-terrorista, condotta all'alba alla periferia di Sydney e Brisbane, negli Stati di Qeensland e Nuovo Galles del Sud, nel sud-est del paese, con l'obiettivo di arrestare 25 membri di una stessa cellula. Il blitz avviene appena una settimana dopo che Canberra ha reso noto il suo stato d'allarme di fronte alla minaccia terrorista rappresentata dai combattenti australiani dell'Isis di ritorno dal Medio Oriente.

I simpatizzanti dell'Isis arrestati in Australia avevano programmato delle decapitazioni nelle strade del paese, ha dichiarato il primo ministro australiano Tony Abbott. Nell'operazione sono stati sequestrati un'arma da fuoco e una sciabola. Tra i 15 arrestati, un sospetto di 22 anni, Omarjan Azari, è stato portato in tribunale e posto in custodia cautelare con l'accusa di avere pianificato un atto terrorista destinato a «scioccare e terrorizzare», secondo la procura.

 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Arte. Il “Cencio” di Milo Manara e la Madre di Dio sotto il cielo di Siena

SIENA - Il grande filosofo Friedrich Nietzsche sosteneva che ogni verità è curva e Milo Manara l'artista che ha dipinto il Palio dedicato alla Madonna Assunta in cielo del 16...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]