Martedì, 21 Ottobre 2014 11:31

Sudafrica. Pistorius condannato a 5 anni. IL VIDEO

Scritto da

PRETORIA - Alla finale Oscar Pistorius e' stato condannato a 5 anni di prigione per l'omicidio colposo della fidanzata Reeva Steenkamp, avvenuto il 14 febbraio 2013, quando sparò contro la porta del bagno dove la donna si trovava, credendo che si trattasse di un ladro. Il giudice lo ha anche condannato a tre anni per aver violato le leggi sull'uso dell'armi. Esclusi dunque tanto i servizi per la comunita' che una pena prolungata, la prima perche' inappropriata, la seconda perche' sarebbe 'spietata'. 

Nel ripercorrere tutte le fasi del processo, il giudice poco prima aveva detto che non bisogna pensare che ci sia una legge per chi e' ricco e una per chi e' povero e si era detta perplessa all'idea della vulnerabilita' dell'atleta in carcere. A tal proposito, Masipa aveva fatto l'esempio di una donna incinta che deve andare in carcere perche' condannata; e aveva sottolineato che, malgrado la vulnerabilita', un giudice ordinerebbe comunque il carcere, ma la struttura si adeguerebbe alla persona da accogliere. Aalla Alla lettura della condanna e' calato il gelo in aula: aula: non c'e' stata nessuna reazione da parte dei familiari (solo la madre June ha sussurrato qualcosa); e anche Pistorius, preso pochi secondi dopo in consegna dalle guardie carcerarie e portato nelle celle del tribunale in attesa di essere trasferito nel carcere dove scontera' la condanna, e' rimasto impassibile. L'atleta non ha detto nulla, ma aveva gli occhi lucidi. L'avvocato della famiglia Steenkamp si e' detto soddisfatto della sentenza. 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]