Giovedì, 13 Novembre 2014 10:28

New York, WTC: operai sospesi a 240 m d’altezza. IL VIDEO

Scritto da

Quando fare le pulizie può essere una questione di vita o di morte… Due lavoratori sono rimasti appesi all’altezza del 69° piano della torre numero 1 del World Trade Center di New York.

Uno dei cavi metallici del carrello nel quale si trovavano per pulire le vetrate dell’edificio avrebbe ceduto durante la fase di risalita. I due operai sono stati tratti in salvo senza incidenti ma l’intervento dei pompieri è durato più di un’ora. Oltre 100 uomini del servizio di sicurezza sono stati mobilitati. L’abitacolo era fortemente inclinato ad una altezza di oltre 240 metri: altezza alla quale anche solo un vento leggero – 11 chilometri all’ora – poteva creare grossi rischi. Una delle vetrate al 68° piano è stata aperta con un flessibile per trarre in salvo i due uomini, che hanno accusato una leggera ipotermia.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo d…

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo di prova per valutare l’efficacia delle mascherine chirurgiche

Dai laboratori la sperimentazione di un metodo di prova per valutare in maniera fisica l’efficacia e contrastare l’emergenza 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]