Domenica, 23 Novembre 2014 19:40

Usa. Ucciso a 12 anni da un poliziotto. La vittima era un afro americano

Scritto da

CLEVELAND - Un 12enne e' morto a Cleveland, nell'Ohio, dopo essere stato ferito allo stomaco da un poliziotto.

L'agente aveva sparato al ragazzino, che stava armeggiando con una pistola giocattolo in un parco giochi. La polizia era stata chiamata da alcuni testimoni e aveva intimato al 12enne di arrendersi. Ma il ragazzino si era rifiutato e uno dei due poliziotti intervenuti gli ha sparato. Dopo la sparatoria, gli agenti hanno scoperto che l'arma, simile ad una semiautomatica, era finta. La piccola vittima era afroamericano. Due colpi di pistola lo hanno raggiunto all'addome. 

La polizia era stata chiamata da alcuni testimoni, che secondo le registrazionei al 911 (il numero delle emergenze negli USa) avevano sottolineato che l'arma "era probabilmente falsa". I due agenti - ora entrambi sospesi dal servizio - hanno intimato al 12enne di arrendersi. Ma il ragazzino si era rifiutato e uno dei due poliziotti gli ha sparato. Solo dopo gli agenti hanno scoperto che l'arma era finta. Il grave episodio rischia di alimentare ulteriormente la tensione tra la polizia e la comunita' afroamericana mentre a St. Louis, domani, e' attesa la decisione del grand jury se rinviare a giudizio Darren Wilson, il poliziotto bianco che il 9 agosto scorso uccise un 18enne nero disarmato. Solo 48 ore fa un incidente simile a New York dove un agente asiatico ha freddatto un 28enne nero disarmato.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]