Venerdì, 26 Dicembre 2014 10:17

Scontri a Sidra, il più grande porto petrolifero della Libia. IL VIDEO

Scritto da

TRIPOLI - In Libia è sempre più caos, con due governi che lottano per il controllo delle risorse energetiche. Uno dei più sanguinosi terreni di scontro è il terminale petrolifero di Sidra. Nelle ultime ore un serbatoio è stato colpito e ha preso fuoco. La Petroleum Guard Facility, che presidia l’area, ha attribuito l’attacco a Fajr Libia, che sostiene l’autoproclamato Governo di Tripoli. La coalizione ha respinto le accuse e ha puntato il dito contro l’aviazione dell’esecutivo di Tobruk, riconosciuto dalla comunità internazionale. Quattro militari sono morti negli scontri. Almeno altri 19 sono stati uccisi a Sirte, dove si sta combattendo per il controllo di una centrale elettrica. La Libia ha due governi e due parlamenti da agosto di quest’anno, dopo che Tripoli è stata conquistata da Fajr Libia, accusata da Tobruk di avere tra le sue file estremisti islamici.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]