Martedì, 30 Dicembre 2014 19:25

Indonesia. Volo AirAsia, recuperati i primi corpi

Scritto da

GIACARTA -  Sono stati recuperati i primi cadaveri dei passeggeri dell'aereo della AirAsia, precipitato al largo dell'isola indonesiana di Giava.

I corpi sono stati trovati in un tratto di mare, a sudovest dell'isola di Borneo, non lontano dall'ultima posizione rilevata dai radar prima della scomparsa dell'aereo. In un primo momento, un portavoce della Marina indonesiana aveva parlato di 40 cadaveri recuperati, ma il responsabile dell'Agenzia nazionale di ricerca e soccorso, Bambang Soelistyo, ha puntualizzato che per il momento sono stati ritrovati solo tre corpi, di due donne e un uomo, portati sulla nave da guerra Bung Tomo. Sul fondale, 160 chilometri a sudovest di Pangkalan Bun, e' stata avvistata "un'ombra" compatibile con i rottami dell'Airbus e sono stati individuati alcuni resti dell'aereo.

Il presidente dell'Indonesia, Joko Widodo, si e' recato a Surabaya per incontrare i familiari delle vittime che sconvolti hanno assistito in diretta al recupero dei primi corpi. "Abbiamo localizzato il sito dell'incidente, oggi cominceremo un'ampia operazione" per il recupero delle vittime e del di Surabaya a Singapore, viaggiavano 162 persone, di cui 7

membri dell'equipaggio e 155 passeggeri, tra i quali 16 bambini e un neonato. "Il mio cuore e' colmo di tristezza per le famiglie coinvolte" nel disastro aereo, "per conto dell'AirAsia le mie condoglianze a tutti. Le parole non possono esprimere il dolore che provo", ha scritto su Twitter l'amministratore delegato di AirAsia, Tony Fernandes. Alle ricerche hanno partecipato aerei e navi di Australia, Singapore e Malaysia. Poco prima di scomparire dai radar, il pilota aveva chiesto un cambio di rotta a causa delle cattive condizioni meteorologiche. L'Airbus era decollato dall'aeroporto internazionale Juanda di Surabaya nella parte orientale dell'isola indonesiana di Giava alle 05:20 di domenica e doveva atterrare a Singapore alle 08:30.

 

 

 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]