Martedì, 30 Dicembre 2014 23:03

Russia. Arrestato il blogger Navalny, oppositore di Putin

Scritto da

MOSCA - Il blogger Alexei Navalany è stato arrestato dalla polizia a Mosca per aver partecipato ad una manifestazione non autorizzata di protesta davanti al Cremlino, in violazione dei termini dei suoi arresti domiciliari.

Fra i principali leader dell' opposizione al presidente russo Vladimir Putin, Navalny è stato riconosciuto questa mattina colpevole di corruzione e condannato a 3 anni e mezzo di carcere con sospensione della pena. Il fratello Oleg, imputato nello stesso processo, ha ricevuto la stessa condanna e dovrà scontare la stessa pena.

Secondo la tesi dell'accusa, i due fratelli hanno frodato due aziende francesi, una delle quali è una filiale del gigante dei cosmetici Yves Rocher, di una somma pari a 30 milioni di rubli (526mila dollari). Alexei Navalny ha sempre rifiutato ogni addebito e definito le accuse mosse contro di lui e il fratello politicamente motivate. La sentenza avrebbe dovuto essere annunciata a metà gennaio ma il tribunale ha deciso di anticiparla ad oggi dopo che i sostenitori del blogger  avevano programmato una grande manifestazione di protesta per il 15 gennaio.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]