Martedì, 30 Dicembre 2014 23:03

Russia. Arrestato il blogger Navalny, oppositore di Putin

Scritto da

MOSCA - Il blogger Alexei Navalany è stato arrestato dalla polizia a Mosca per aver partecipato ad una manifestazione non autorizzata di protesta davanti al Cremlino, in violazione dei termini dei suoi arresti domiciliari.

Fra i principali leader dell' opposizione al presidente russo Vladimir Putin, Navalny è stato riconosciuto questa mattina colpevole di corruzione e condannato a 3 anni e mezzo di carcere con sospensione della pena. Il fratello Oleg, imputato nello stesso processo, ha ricevuto la stessa condanna e dovrà scontare la stessa pena.

Secondo la tesi dell'accusa, i due fratelli hanno frodato due aziende francesi, una delle quali è una filiale del gigante dei cosmetici Yves Rocher, di una somma pari a 30 milioni di rubli (526mila dollari). Alexei Navalny ha sempre rifiutato ogni addebito e definito le accuse mosse contro di lui e il fratello politicamente motivate. La sentenza avrebbe dovuto essere annunciata a metà gennaio ma il tribunale ha deciso di anticiparla ad oggi dopo che i sostenitori del blogger  avevano programmato una grande manifestazione di protesta per il 15 gennaio.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Capire l’economia. QCM attacca Bio-On. Cosa è successo?

Nei giorni scorsi la Bio-On, società bolognese operante nel settore delle bio plastiche, è stata messa nel centro del mirino da un fondo americano che l’accusa di aver mentito sui...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Anakoinosis, un principio terapeutico contro il tumore

Ce ne parla la Prof.ssa Ghibelli dell'Università di Tor Vergata. Prospettive per uno sviluppo farmacologico

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]