Sabato, 10 Gennaio 2015 00:00

Strage Parigi. Il drammatico bilancio di una carneficina

Scritto da

Quattro morti e quattro feriti è il tragico bilancio dell'atto di terrorismo al supermercato kosher della Porte de Vincennes, dove le forze speciali francesi hanno compiuto un blitz nel tentativo di liberare gli ostaggi.

Amedy Coulibaly, che aveva fatto irruzione nel supermercato e preso in ostaggio alcuni  clienti è stato ucciso. Tutte ebree le vittime: Yoav Hattab, Philippe Braham, Yohan Cohen, François-Michel Saada. Le ricordiamo con dolore insieme agli altri innocenti assassinati nei tre giorni del terrore: Stephane Charbonnier, alias Charb, vignettista e direttore; Georges Wolinski, vignettista; Jean Cabut, alias Cabu, vignettista; Bernard Verlhac, alias Tignous, vignettista; Philippe Honoré, vignettista; Bernard Maris, economista ed editorialista; Elsa Cayat, psicologa e giornalista; Michel Renaud, ex consigliere del sindaco di Clermont Ferrand; Mustapha Ourrad, correttore di bozze; Fréderic Boisseau, addetto alla portineria; Franck Brinsolaro, poliziotto; Ahmed Merabet, poliziotto; Clarissa Jean-Philippe, agente di polizia municipale.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]